Mi presento anche io...

Leggere il regolamento e presentarsi è ben gradito in questo forum.
Convegni, cene, feste, seminari corsi, vacanze, incontri amichevoli tra amici Fruttaliani.
Rispondi
Betty
Messaggi:3
Iscritto il:30/05/2013, 18:37
Mi presento anche io...

Messaggio da Betty » 30/05/2013, 19:01

mi avvicino in punta di piedi, entro piano piano perchè mi conosco, sono preda di facili entusiasmi che altrettamto facilmente abbandono. Mi sono iscritta dopo un anno che ci giro intorno, al sito, al forum, alla lettura di Erhet, alla frutta etc...
Sono in una situazione fisica che la gente comune definisce nella norma, almeno guardandomi dal di fuori, io so che che invece sto malissimo e vorrei aiutarmi col vostro aiuto, scusate il gioco di parole.
47 anni tra 4 mesi, ex fumatrice, ho smesso 1 anno e mezzo fa solo perchè mi hanno trovato una stenosi alla carotide sinistra, una roba non proprio lieve, circa 50%, insomma l' anticamera dell' ictus, unico fattore scatenante il fumo, nessun precedente in famiglia, no sovrappeso, no ipercolesterolemia, no pressione alta...
comunque, adesso che ho lasciato il fumo, dopo un primo periodo di sostituzione della nicotina col cibo, mi ritrovo a volere e a dovere risolvere una situazione che è la seguente: +15 kg ( inganno, la gente mi vede ingrassata di 5 kg " o giù di lì " ) pancia che nemmeno durante le mie due gravidanze, stanchezza, fame nervosa, continui dolori muscolari e cervicali, mani fredde...due settimae fa ho fatto analisi del sangue e tutto sommato vanno bene, fegato perfetto, colesterolo 200, è al limite ma so anche che questo limite lo abbassano di continuo, glicemia e trigliceridi perfetti, tiroide e omocisteina anche, insomma sembro ok, ma io non sto bene, il mio cruccio più grande è il sovrappeso, il grasso, tutto dalla pancia in su, non riesco più a conviverci. Scusate se mi sono già dilungata tanto, arrivo al punto, ho provato a seguire una fase di transizione, ho eliminato senza fatica la carne, con più fatica i latticini, ma sono finita al pronto soccorso con dolori assurdi alla bocca dello stomaco, diagnosi : stress e troppi agrumi :shock: :shock: :shock:
ovviamente mi è stato detto dopo che alla domanda " cosa mangi " ho risposto che inizio la mattina con acqua calda e limone, poi spremuta di 5/6 arance, poi kiwi,poi verdure, pane integrale tostato, etc... insomma, devo aver sbagliato tutto, non ho perso un grammo, non sto bene, e sono tornata al te verde e mele per colazione,zucchine e/o cetrioli per pranzo, altra frutta o verdura la sera.
Da dove comincio? come mi muovo?
grazie infinite a che avrà la pazienza di leggere, capire e rispondere.

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi:2643
Iscritto il:01/02/2011, 14:44
Località:ROMA
Contatta:

Re: Mi presento anche io...

Messaggio da Luca » 30/05/2013, 21:26

Ciao Betty, inanzitutto benvenuta..
siamo coetanei , io sono di agosto :D

Qui nel forum c'è molto materiale per dare un occhiata e farsi un idea. :D
Un cammino uguale per tutti,
Quindi cerchiamo di personalizzare il tuo ;)

Ma ti consiglierei di leggere il libro fruttalia come buon inizio ;)

E altra cosa aggiornare il proprio andamento qui nel forum è anch'esso utile specie agli inizi ;)
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Betty
Messaggi:3
Iscritto il:30/05/2013, 18:37

Re: Mi presento anche io...

Messaggio da Betty » 30/05/2013, 22:14

Grazie Luca,
inzierò dal libro, ma da brava impaziente sarebbe gradito un aiuto, nel frattempo, magari una indicazione su come impostare i pasti, considerando che lavoro da casa, non ho problemi o scuse, ho una centrifuga, etc...
Una domanda subito, innerclean, come si prende? non so quanti flaconi acquistare e ho letto di difficoltà sorte dopo la sospensione..
grazie ancora

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi:2643
Iscritto il:01/02/2011, 14:44
Località:ROMA
Contatta:

Re: Mi presento anche io...

Messaggio da Luca » 30/05/2013, 23:51

Betty ha scritto:Grazie Luca,
inzierò dal libro, ma da brava impaziente sarebbe gradito un aiuto, nel frattempo, magari una indicazione su come impostare i pasti, considerando che lavoro da casa, non ho problemi o scuse, ho una centrifuga, etc...
Una domanda subito, innerclean, come si prende? non so quanti flaconi acquistare e ho letto di difficoltà sorte dopo la sospensione..
grazie ancora
E' tutto molto relativo.. devi solo avere voglia di lavorare sulla pazienza.....è super importante gestire i propri tempi di transizione...
Intanto puoi dare un occhiata ad alcune ricette vegan fruit in questo sito http://www.fashionfruit.it

Mangia lentamente, senza distrazioni, e rilassata.
Bevi molti succhi lontana dai pasti o alla mattina a colazione, specie quelli di agrumi .
Anche se adesso sono quasi finiti, ma Il limone si trova sempre comunque ;)

Poi con il libro alla mano capirai meglio molti passaggi e come gestire alcuni cibi...

Più che i pasti è importante anche la pulizia interna
Dai un occhiata a questo forum :
Digiuno ed Ecologia interna
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Betty
Messaggi:3
Iscritto il:30/05/2013, 18:37

Re: Mi presento anche io...

Messaggio da Betty » 31/05/2013, 7:39

Ok, ho ordinato il libro. Certo, ci vuole pazienza, quindi deduco che questa per me è una " prova " , io sono Miss
Senzapazienza.
Ieri sera ho cenato con solo un melone, ho approfittato del fatto che non avevo fame, risultato? Stamattina la mia pancia è peggio del solito, forse il libro mi aiuterà a capire perchè e a non cedere alla vocina che mi dice di lasciar perdere che tanto è inutile.

Dust
Messaggi:6
Iscritto il:18/06/2013, 6:21

Re: Mi presento anche io...

Messaggio da Dust » 18/06/2013, 6:58

Ciao Betty..

Se posso darti un consiglio che mi ha aiutato un sacco è stato quello di eliminare quasi interamente i grassi dalla tua alimentazione.. vegetali o animali che siano..

Un secondo passo è quello di togliere il sale, himalayano o marino poco cambia, sempre sale è.. inizialmente tutto ti sembrerà insapore ma poi nel giro di 2-3 settimane comincerai a sviluttare il tuo vero palato..

Poi altra cosa che devi avere in mente è che dietro l'idea di questa alimentazione c'è il fatto che, certo questa molto probabilmente è la dieta per cui siamo fatti ma non di certo si applica alla zona climatica dove viviamo.. Per intenderci, se pensi un eschimese possa vivere di frutta locale per tutta la vita.. beh hai capito no? :)
Dobbiamo convincerci che se decidiamo di vivere nella nostra zona climatica dobbiamo per forza integrare con frutti delle nostre zone d'origine.. ovvero tropicali.. Banane, Mango, Papaya e via di li.. Pensare di vivere di sole arancie, mele e pere non è solo da persone non consapevoli ma anche pericoloso per la tua salute..

Inizia con il consumare molte banane durante il giorno.. Nei frullati vanno benissimo.. Le banane come i datteri sono il cuore di questa alimentazione e alla portata di tutti.. Sono ricchissime di carboidrati e povere di grassi..

Ultime due cosette.. Ci sono soltanto alcune cose in natura che dobbiamo imparare ad evitare.. Noci (crude o tostate, sono da un minimo di 40 fino al 90% grasso, e pochi nutrienti), Avocado (80% grasso) e la noce di cocco.. Come la mangiamo in Italia è praticamente soltanto grasso, se la trovi in India noterai che la maggior parte della popolazione ne beve soltanto l'acqua, occasionalmente.. e se l'hai mai provata sai bene che più di una noce di cocco non riesci a berla.. proprio per la pesantezza che dà al tuo fisico..

Ricordati, i grassi che ingeriamo causano soltanto un assorbimento difficile di tutti gli zuccheri (carboidrati semplici) presenti nella frutta.. Come umani, viviamo di zuccheri, sono la benzina per le nostre cellule.. Togli la benzina a una macchina e sai cosa succede.. ;)

Spero di esserti stato d'aiuto.. e se hai qualche domanda chiedi pure! :)

Ciao ciao

Rispondi