Pagina 1 di 1

ciao

Inviato: 08/01/2012, 1:40
da Andrea84
Ciao a tutti, mi chiamo Andrea e ho 27 anni, sono diventato vegetariano nel 2010 dopo aver letto la dieta senza muco di Ehret. Poi ho continuato leggendo altri libri, tra cui digiuno terapeutico e alimentazione naturale di Valdo Vaccaro e sono diventato vegano da circa 1 anno. Inizialmente mangiavo tofu, seitan e altri prodotti che mi erano stati consigliati per integrare le proteine, poi con il tempo ho capito l'inutilità di questa cosa e sono passato abbastanza velocemente a cibi più sani. Purtroppo in questi passaggi sono stato un pò troppo rapido per via di problemi all'apparato gastrointestinale, e per colpa delle crisi eliminative ho dovuto accellerare il cambio di alimentazione (un pò più per necessità che per volontà). Questa è stata un'arma a doppio taglio, sentivo l'esigenza di mangiare in quel modo e ho eliminato sempre più velocemente tutto quello che mi creava problemi (pasta, pizza e quasi tutti i cibi composti), ma ho anche imparato che più elimini e più il corpo esige maggiore pulizia e così invece di aver concluso il capitolo pulizia, continuano ad essere presenti le crisi eliminative (a volte anche più forti di prima), anche se tutto sommato non ci si può lamentare.
Da 30 gg per motivi di salute (mi sono fratturato la mandibola e mi hanno dovuto bloccare la bocca) mangio tutto liquido, e questo ha accellerato ulteriormente il processo di pulizia eheheh...mi sono iscritto su consiglio di Luca Speranza, dopo averlo sentito in privato per dei piccoli consigli su come alimentarmi...ed eccomi qui. Quando avrò tempo e "coraggio" (mi piace più fare domande che raccontare ;) ) magari racconterò un pò meglio il tutto se può interessare...intanto vi saluto e mi faccio un bel giro sul forum.

Re: ciao

Inviato: 08/01/2012, 19:24
da Grazia
Ciao Andrea,
scusa toglimi una curiosità in base ai cambiamenti repentini il tuo peso com'è?? Sei diminuito?
Grazie ;)

Re: ciao

Inviato: 08/01/2012, 21:15
da Andrea84
Ho iniziato che pesavo 95.5 kg (sono alto 1.78), prima ero proprio sedentario e avevo eliminato solo carne e pesce, in un anno avevo perso quasi 10 kg facendo anche nuoto, poi ho continuato a fare ginnastica e quando sono diventato vegano sono arrivato a perdere i restanti kg molto più velocemente, poco prima di farmi male ero arrivato a pesare 61 kg circa, ora nell'ultimo mese bevendo tutto liquido, sono arrivato a 56kg, ma tutto sommato non va poi così male, secondo il medico avrei dovuto perdere 20 kg e mi aveva consigliato di mangiare tanti gelati per ridurre al minimo la perdita, invece io ho continuato a mangiare frutta e verdura (anche cotta), integrando con frullati di latte di mandorle + banana o latte di mandorle+banana e avocado e tanti succhi. Il problema più che di peso è di crisi eliminative, mangiando così, hai delle crisi più forti (è come fare una specie di semidigiuno), senza togliere che dal corpo ho dovuto eliminare anche le medicine che mi hanno dato all'ospedale come cortisone e antibiotici (che avrei evitato visto che era più di 1 anno che non prendevo nulla), nonchè gli effetti dell'anestesia (quasi 3 ore di intervento, quindi credo grosse dosi di anestetico nel sangue che in parte hanno eliminato loro con le flebo).

Re: ciao

Inviato: 09/01/2012, 14:27
da Luca
Ciao Andrea Benvenuto :D
Conosco un poco la tua storia.......mi hai passato emozioni particolari nel leggere e immaginare le tue difficoltà.... ti ritengo una persona molto coraggiosa. 8-)

Grazie :D

Re: ciao

Inviato: 09/01/2012, 15:34
da Varda
Benvenuto Andrea :D

Se ti può "consolare" sono alto tre cm più di te, peso quanto te e mi sento benissimo!

Facci sapere dei tuoi sviluppi e ,sì, un transizione più lenta, potendo farlo, probabilmente sarebbe più adatta ;)

A presto

Re: ciao

Inviato: 10/01/2012, 1:17
da Andrea84
Luca ha scritto:Ciao Andrea Benvenuto :D
Conosco un poco la tua storia.......mi hai passato emozioni particolari nel leggere e immaginare le tue difficoltà.... ti ritengo una persona molto coraggiosa. 8-)

Grazie :D
Grazie per il benvenuto Luca, per quanto riguarda la mia storia non c'è nulla di coraggioso credimi :lol: , non mi lamento questo è vero, ma alla fine l'unica cosa che faccio è più che altro stare sereno e pazientare, il resto per il momento lo sta facendo il mio corpo. Oggi mi hanno tolto i blocchi, finalmente posso aprire la bocca, anche se per apertura parliamo di pochi mm (i muscoli sono un pò atrofizzati ora e dovrò fare molto allenamento), ma già è un bel passo avanti ;)
Varda ha scritto:Benvenuto Andrea :D

Se ti può "consolare" sono alto tre cm più di te, peso quanto te e mi sento benissimo!

Facci sapere dei tuoi sviluppi e ,sì, un transizione più lenta, potendo farlo, probabilmente sarebbe più adatta ;)

A presto
Grazie Varda, la transizione più lenta mi piacerebbe farla, ma al momento molte cose sono off-limit (c'è un buttafuori di guardia alla bocca, fa entrare solo i liquidi ehehe).
Il fatto dell'essere magro è solo una questione mentale, mi sono sempre visto in sovrappeso per anni, ora vedermi secco come una canna di bambù fa un certo effetto allo specchio, il problema non è poi nemmeno personale (a livello personale vorrei solo guarire di stomaco definitivamente), sono più che altro gli altri che mi dicono in continuazione quanto sono diventato magro, e si sa, oggi per molti magro è sinonimo di malaticcio...ti dicono in continuazione che esageri qui, che sei troppo di qua, troppo di là, non mangi abbastanza, ecc...(ho ricevuto anche battutine e commenti poco gradevoli ehehe), è un pò fastidioso, ma ci si abitua (anche per il fatto che dentro sto bene, ma fuori non si vede e la gente non molla con le loro preoccupazione pensando di aver ragione, e quando dici che ti senti bene, pensano che stai mentendo eheh). Prima dell'incidente avevo energie da vendere anche se non sono ancora crudista al 100% (ma si fanno piccoli passi alla volta), il problema allo stomaco è anche il mio miglior "sensore alimentare", inizio a capire quali sono i cibi che non riesco proprio a digerire...il cotto è buono per la mente, ma lo stomaco mi dice che è pesante e le zuppe di legumi (che prima non mangiavo, ma ora si per necessità, visto che sono anche le più gradite di sapore quando tutto si frulla insieme) sono le più tremende.

Magari appena ho tempo come su consiglio di Luca, apro un diario nella sezione giusta, così racconto un pò come si mangia liquido e quali effetti produce nell'organismo ehehe.

Re: ciao

Inviato: 18/01/2012, 20:03
da Silver
Benvenuto Andrea.

In bocca al lupo per tutto.