Diario di Dada

Qui puoi raccontare, condividere le storie del tuo cammino di transizione Fruttista, dei tuoi successi evolutivi personali, delle tue sperimentazioni con la dieta Fruttaliana, vegan frutto vegetale.
Avatar utente
Mark
Messaggi:393
Iscritto il:01/05/2012, 10:56
Località:Brescia
Contatta:
Re: Diario di Dada

Messaggio da Mark » 29/06/2013, 7:48

dada ha scritto:Grazie Mark, proverò!
L' importante non sia irritante, ad esempio i semi di lino a me creano crampi alla pancia...oggi lo compro :)
Il psillio prendilo in polvere non in semi.

Comunque io avevo fatto un programma di 1 mese della http://www.disintossicazione-puliziaintestinale.com/

dada
Messaggi:170
Iscritto il:10/03/2013, 19:57

Re: Diario di Dada

Messaggio da dada » 29/06/2013, 18:45

Ok, meno male non l'ho ancora preso. Oggi un' amica mi raccontava che con lo psillio ha avuto problemi, questa mucillagine le aveva creato un blocco, mi ha spaventata un pò.
Chiaro che ognuno ha la sua storia. E nelle settimane mi auguro che si regolarizzi, mollando come avrai fatto tu dopo il mese, anche quell' aiuto :)

Avatar utente
Mark
Messaggi:393
Iscritto il:01/05/2012, 10:56
Località:Brescia
Contatta:

Re: Diario di Dada

Messaggio da Mark » 29/06/2013, 18:57

dada ha scritto:Ok, meno male non l'ho ancora preso. Oggi un' amica mi raccontava che con lo psillio ha avuto problemi, questa mucillagine le aveva creato un blocco, mi ha spaventata un pò.
Chiaro che ognuno ha la sua storia. E nelle settimane mi auguro che si regolarizzi, mollando come avrai fatto tu dopo il mese, anche quell' aiuto :)
Ma certo, anche a me ha creato un blocco, come ti dicevo, il psillio a contatto con l'acqua si gonfia, quando si trova nell'intestino si attacca a tutta la melma, pus, residui che ci sono dentro. Puoi sempre diminuire la dose.

Quel programma dura 1 mese, io l'ho fatto 2 volte e in più anche il programma per la pulizia del fegato.

Comunque mi son trovato bene e penso che ogni tanto lo rifarò.

dada
Messaggi:170
Iscritto il:10/03/2013, 19:57

Re: Diario di Dada

Messaggio da dada » 29/06/2013, 19:15

Grazie Mark, sono indicazioni preziose :)

dada
Messaggi:170
Iscritto il:10/03/2013, 19:57

Re: Diario di Dada

Messaggio da dada » 26/08/2013, 8:34

Ciao ragazzi!
Un rapido aggiornamento per dirvi che ogni giorno sto sempre megliooooo!!! Evviva :D
Confermo che il mio peso è risalito e poco c' entrano davvero le calorie, visto che in questa Estate ho mangiato durante il giorno quasi sempre e solo anguria.
Il mio "cruccio", ma piccolino, è legato alla paura di....mangiare troppo!!
Riesco a mangiare quantità di pomodori o peperoni o cetrioli che mai avrei detto e più vado avanti, più digerisco bene ....e più il mio stomaco chiede cibo :)
Mi imbarazza un pò, ma che dite, sarà un passaggio?
Non ho più voglia di insalata verde, in questo momento il corpo mi chiede fruttortaggi e anche l' intestino sicuramente ne sta beneficiando perchè sta ritrovando una regolarità diversa.
Tra l' altro corpicino mio, quanto mi costi.....questa boccuccia spalancata e affamatissima non è proprio economica, eh?! ;)

Avatar utente
Mark
Messaggi:393
Iscritto il:01/05/2012, 10:56
Località:Brescia
Contatta:

Re: Diario di Dada

Messaggio da Mark » 26/08/2013, 8:49

dada ha scritto:Ciao ragazzi!
Un rapido aggiornamento per dirvi che ogni giorno sto sempre megliooooo!!! Evviva :D
Confermo che il mio peso è risalito e poco c' entrano davvero le calorie, visto che in questa Estate ho mangiato durante il giorno quasi sempre e solo anguria.
Il mio "cruccio", ma piccolino, è legato alla paura di....mangiare troppo!!
Riesco a mangiare quantità di pomodori o peperoni o cetrioli che mai avrei detto e più vado avanti, più digerisco bene ....e più il mio stomaco chiede cibo :)
Mi imbarazza un pò, ma che dite, sarà un passaggio?
Non ho più voglia di insalata verde, in questo momento il corpo mi chiede fruttortaggi e anche l' intestino sicuramente ne sta beneficiando perchè sta ritrovando una regolarità diversa.
Tra l' altro corpicino mio, quanto mi costi.....questa boccuccia spalancata e affamatissima non è proprio economica, eh?! ;)
Probabilmente è una cosa temporanea, credo che questa richiesta continua gli serva per rivitaminizzarsi e rimineralizzarsi per far fronte agli scompensi e a tutta l fase di assestamento che stai passando.

Il fatto che ti senti meglio è un ottimo indicatore, perciò continua così, quando sarà il momento di dirà lui di diminuire.

dada
Messaggi:170
Iscritto il:10/03/2013, 19:57

Re: Diario di Dada

Messaggio da dada » 26/08/2013, 9:00

Grazie mark!
Poi tenete conto che io mangiavo pochissimo, quindi il mio mangiare TANTO è rapportato alle mie quantità, magari rispetto alle vostre fanno ridere!
Diciamo che io a cena mangio 4/5 pomodori medi, un paio di peperoni e fettine, 2/3 zucchini grandi a spaghetti, 2 cetrioli medio grandi a rondelle insieme a 5/6 olive e un cespetto di insalata....è troppo? :oops:
Quando mi sento dopo aggiungo una melanzana cotta in umido o comunque una verdura cotta....

Avatar utente
Akira
Messaggi:788
Iscritto il:26/02/2011, 12:41

Re: Diario di Dada

Messaggio da Akira » 29/08/2013, 8:07

Ciao, cosa hai mangiato oggi?

dada
Messaggi:170
Iscritto il:10/03/2013, 19:57

Re: Diario di Dada

Messaggio da dada » 22/09/2013, 20:26

Ho condiviso in un' altra sezione che ridurre il quantitativo di cibo, gli spilucchiamenti, soprattutto il gran quantitativo di foglie mi sta aiutando.
Non riesco ancora a fare solo 2 pasti, ma non x questione di forza di volontà, perché quando mi sento sono una roccia, è che ....ho fame!
alla sera mangio verdure, al mattino privilegio frutta calorica e a pranzo quella più zuccherina. Mi piacerebbe fare 2 pasti secchi...dai riuscirò a trovare un modo per avere abbastanza nutrimento in sole 2 volte....la libertà dal cibo è meravigliosa, quanto tempo in più! :P
Grazie Stefano per avermi dato motivazione, mi ero un po' persa....e sai che da quando ho ridotto la lattuga l' intestino è ripartito?
Ho altri 2 obiettivi, in questo percorso meraviglioso!
Il primo è che trovo ancora troppo cibo a pezzetti nelle feci, l' altro è che spesso ho le caviglie e i piedi gonfi, meno che agli inizi ma non ancora a posto.
Continuo a leggere i vostri post anche del passato confidando di trovare come sempre aiuti preziosi :)

stefanotorcellan
Messaggi:206
Iscritto il:05/11/2011, 1:47

Re: Diario di Dada

Messaggio da stefanotorcellan » 23/09/2013, 23:54

Ciao dada,
dada ha scritto:Non riesco ancora a fare solo 2 pasti, ma non x questione di forza di volontà, perché quando mi sento sono una roccia, è che ....ho fame!
I due pasti devono servire solo per imparare a riconoscere la fame. Se hai veramente fame prima di pranzo, mangia, e se hai veramente fame prima di cena, mangia.

Non sono infatti i due pasti da seguire, ma la fame. L' importante è che sia quella vera. Seguila ovunque ti porti.

dada ha scritto:Grazie Stefano per avermi dato motivazione, mi ero un po' persa....e sai che da quando ho ridotto la lattuga l' intestino è ripartito?
Molto bene. Attenta a non cadere nella trappola dei lassativi. Mangiando frutta e verdure, con la vera fame, l' intestino si sistema da solo.

Il Dr. CHARLES PAGE (igienista) SCRIVE:
"Occupatevi dei vostri affari e lasciate che i vostri intestini si occupino dei loro.
Curate la vostra salute vivendo in modo igienista, e gli intestini, quando si dà loro l' opportunità, agiranno in caso di bisogno".


Tienimi informato sul tuo intestino.

dada
Messaggi:170
Iscritto il:10/03/2013, 19:57

Re: Diario di Dada

Messaggio da dada » 24/09/2013, 8:12

Stefano ho letto circa i gonfiori alle caviglie/piedi, che potrebbero dipendere da carenze proteiche....ma nel caso della nostra alimentazione, come si può correggere senza ricorrere alle famose proteine "nobili" o a quelle vegetali?
Sicuramente ha attinenza con qualche errore che sto facendo, perchè non ne ho mai sofferto prima...
Grazie se e quando avrai tempo di rispondere :P

stefanotorcellan
Messaggi:206
Iscritto il:05/11/2011, 1:47

Re: Diario di Dada

Messaggio da stefanotorcellan » 24/09/2013, 15:56

Ciao dada, è vero che i gonfiori potrebbero dipendere da carenze proteiche, ma le carenze proteiche non derivano solo da mancanza di cibi proteici nella dieta, infatti possono derivare da malassorbimento.

E' nell'intestino tenue che si assorbono i nutrienti, e capirai anche tu che un intestino come il tuo che alterna colite e stipsi potrebbe anche non essere in grado di assorbire ed assimilare perfettamente il cibo.

Io direi che prima di pensare di integrare la tua alimentazione con cibi proteici, devi sistemare il tuo intestino attraverso il rispetto della prima regola di ogni vero sistema naturale di nutrizione, ovvero mangiare solo quando si ha veramente fame.

dada
Messaggi:170
Iscritto il:10/03/2013, 19:57

Re: Diario di Dada

Messaggio da dada » 27/09/2013, 23:01

Però mi chiedo perché il problema si manifesta solo ora. Il mio intestino assorbe male credo da sempre, ma prima la mia circolazione era perfetta...questo non lo capisco.
Il sintomo si è manifestato quasi da subito, un piede più dell' altro, a volte mi pare che nel polpaccio ci sia come...un' ostruzione...strano vero?

Avatar utente
Akira
Messaggi:788
Iscritto il:26/02/2011, 12:41

Re: Diario di Dada

Messaggio da Akira » 28/09/2013, 10:02

In ogni caso cibi proteici meglio evitarli! Affaticano il fegato! Meglio frutta secca al limite: qualche nocciola, cocco e pistacchi.... In questa stagione le castagne che si possono mangiare crude!

stefanotorcellan
Messaggi:206
Iscritto il:05/11/2011, 1:47

Re: Diario di Dada

Messaggio da stefanotorcellan » 30/09/2013, 17:16

Ciao dada, se vuoi tagliare la testa al toro, prova a mangiare alla sera insieme all'insalata, delle noci, delle patate, o anche dei cereali. Dovresti vedere in poco tempo i risultati.

A PAG. 33, nel suo libro "IL VERO FRUTTARISMO", la Dr.ssa Vivian Virginia Vetrano, la collaboratrice più famosa del Dr. Shelton, riporta un caso di una donna che aveva sviluppato un edema da carenza proteica dopo un digiuno lungo di 30 giorni, seguito da un anno e tre mesi di dieta fruttariana a bassissimo livello calorico, risolto con l' aggiunta di due once (56,70 grammi) di noci al giorno. L'edema era calato in una settimana.

A PAG. 23 la Dr.ssa Vetrano scrive:
Senza l' albumina, che mantiene la pressione osmotica del sangue, il plasma colerebbe fuori dai vasi sanguigni e gocciolerebbe tra le nostre cellule corporee. Questo è l' edema.

A PAG. 13:
Un disavanzo di proteine-calorie può non manifestarsi per anni, perchè il corpo rallenta il suo metabolismo e impara a vivere con meno cibo.

dada
Messaggi:170
Iscritto il:10/03/2013, 19:57

Re: Diario di Dada

Messaggio da dada » 30/09/2013, 19:38

Grazie Stefano, da domani provo con le patate intanto.
Le noci per il mio pancino non sono il massimo, la frutta secca in genere non mi fa benissimo per ora, migliorerò.
(mangio datteri, quelli si)
I cereali non li mangio da tanto, ma se potrà servire....li avevo eliminati perché anche in forma integrale mi facevano lacrimare gli occhi e il naso nelle ore successive.
Tutti a dirmi che era solo perché mangiandoli raramente il mio corpo non era più abituato. Io non credo perché anche da onnivora mi davano problemi, un sonno folle nella digestione, non normale.
Ora che anche qui al Sud sono scese le temperature, le gambe sono meno gonfie

stefanotorcellan
Messaggi:206
Iscritto il:05/11/2011, 1:47

Re: Diario di Dada

Messaggio da stefanotorcellan » 01/10/2013, 0:43

Ciao dada, le patate sono migliori delle noci e anche dei cereali per quanto riguarda la digestione e la produzione di muco, anche se in un periodo che volevo sostituire i cereali con le patate alla sera dopo l' insalata, ad un certo punto mi sono ritrovato di notte con dei crampi agli arti inferiori, sulle dita dei piedi, sulle caviglie e raramente anche sugli adduttori. Le patate fanno parte della famiglia delle solanacee e come tutte le 2000 piante suddivise in 92 generi che appartengono a tale famiglia, contengono degli alcaloidi tossici, ovvero proteine denaturate, come la solanina, la nicotina, la belladonna, la scopolamina e l' atropina. Ne mangiavo più di un kg., forse un kg. e mezzo, cucinate al forno con la buccia (la buccia non la mangiavo). Ho risolto poi diminuendo le quantità e non mangiando le patate tutti i giorni.

Avatar utente
Akira
Messaggi:788
Iscritto il:26/02/2011, 12:41

Re: Diario di Dada

Messaggio da Akira » 01/10/2013, 7:31

Prova anche le castagne!

dada
Messaggi:170
Iscritto il:10/03/2013, 19:57

Re: Diario di Dada

Messaggio da dada » 01/10/2013, 8:32

Grazie Akira, ma le trovo pesanti...:)

arbor
Messaggi:121
Iscritto il:14/09/2012, 14:35

Re: Diario di Dada

Messaggio da arbor » 01/10/2013, 14:14

io ogni tanto la sera mi faccio la zucca al vapore (5 minuti di bollitura), la quale ha tra l'altro il non piccolo vantaggio, rispetto alle patate e ai cereali, di non far sballare la glicemia. L'ideale sarebbe quella biologica, dove si mangia tutto (a parte i semi e la parte spugnosa interna).

Rispondi