dieta fruttariana crudiista nei mesi freddi

Qui puoi raccontare, condividere le storie del tuo cammino di transizione Fruttista, dei tuoi successi evolutivi personali, delle tue sperimentazioni con la dieta Fruttaliana, vegan frutto vegetale.
Rispondi
marycrot
Messaggi: 15
Iscritto il: 12/04/2014, 13:40

dieta fruttariana crudiista nei mesi freddi

Messaggio da marycrot » 04/03/2015, 12:29

Ciao a tutti! Come sapete, sto cercando di diventare fruttariana crudista. Va tutto bene, il corpo più frutta in proporzione riceve, e più la richiede. Però nei mesi freddi mangiate la frutta che è fredda anch'essa....insomma, ho trovato le difficoltà. Sono stata costretta di passare ai minestroni e legumi, tutto perfettamente cotto, ma caldo. Voi come risolvete questo problema? Grazie!

zeel
Messaggi: 15
Iscritto il: 05/02/2011, 21:35

Re: dieta fruttariana crudiista nei mesi freddi

Messaggio da zeel » 04/03/2015, 15:49

mah secondo me non è un problema, e soprattutto non c'è niente da risolvere.
anzi son dell'idea che a queste latitudini qualche vegetale cotto faccia anche bene, tutt'al piu se è il nostro corpo a chiedercelo.
proprio quest'anno ho fatto un viaggio in finlandia a -30° e posso dirti che come un orologio svizzero il mio corpo mi chiedeva vegetali cotti in proporzione a quanto stavo esposto al freddo... di crudo potevo anche sfondarmi ma non mi saziava, avevo piu freddo ecc, invece dopo aver mangiato vegetali cotti stavo molto meglio, fase sonno migliore e piu sopportazione del freddo.
quindi per quanto mi riguarda non tocca cadere nella trappola del 100% a meno che non sia esplicitamente il nostro corpo a chiedercelo, come succede in estate ad esempio, ma bensì, in inverno attestarsi su un crudismo tendenziale, intorno all'80%. e per il resto vegetali cotti, solo se e in quantità il nostro corpo ce ne chiede ;)
email: zeelff8@libero.it
facebook: DARIO IACOACCI

marycrot
Messaggi: 15
Iscritto il: 12/04/2014, 13:40

Re: dieta fruttariana crudiista nei mesi freddi

Messaggio da marycrot » 04/03/2015, 16:19

Grazie, Zeel, mi hai spiegato proprio quello che non riuscivo a capire. Io ho vissuto in Russia a meno 20. Lì dei vegetariani ridono, invece nel frattempo, la malattia più diffusa è l'arteriosclerosi e le cause della morte sono l'infarto e l'ictus. Ecco l'abuso dei grassi animali!

Gigi
Messaggi: 10
Iscritto il: 07/02/2015, 17:03

Re: dieta fruttariana crudiista nei mesi freddi

Messaggio da Gigi » 07/03/2015, 16:21

Anche io per il momento sono giunto ad una conclusione simile. Nella nostra fascia climatica, soprattutto nei mesi più freddi, è diificilmente apllicabile la dieta crudista al 100% . . Ed anzi, non so alla fine quanto sia produttiva!

A proposito , segnalo un link ad un articolo di un autore che stimo molto. Gli argomenti che affronta sono diversi e
credo fornisca moltio spunti critici.

http://renegadehealth.com/blog/deathofraw

ciao e buone cose

marycrot
Messaggi: 15
Iscritto il: 12/04/2014, 13:40

Re: dieta fruttariana crudiista nei mesi freddi

Messaggio da marycrot » 10/03/2015, 20:06

Grazie! Vado a studiare l'articolo. Insomma, ora che ci penso, a questa latitudine le scimmie non ci sono. Quindi se ci fossero, dovrebbero pure loro modificarsi la dieta per il freddo.

Avatar utente
ViM
Messaggi: 30
Iscritto il: 05/07/2012, 2:45
Località: Taranto

Re: dieta fruttariana crudiista nei mesi freddi

Messaggio da ViM » 13/03/2015, 15:20

Io bevo tè di zenzero, e tisane di erbe. Evito il tè perché poi non mi fa dormire... Se mia madre fa il brodo, lo bevo volentieri. A volte semplicemente bevo acqua calda se sento particolarmente freddo.

La frutta è composta da grandi quantità d'acqua e quest'ultima ha inerzia termica molto elevata e richiede molta energia per arrivare alla stessa temperatura del corpo (allo stesso modo se siete ben idratati, tenderete a resistere meglio al freddo se provenite da un ambiente caldo, perché l'inerzia dell'acqua tenderà a farvi trattenere la temperatura più alta) perciò conviene tenere la frutta fuori dal frigo, e possibilmente nel punto più caldo della casa (Attenzione a non cuocerla! :D )

Se la freddolosità alle estremità (mani e piedi freddi e umidicci) è eccessiva, e vi sono anche altri sintomi di malessere, potrebbe trattarsi di una carenza nutritiva, che interferisce con il corretto funzionamento della tiroide, può trattarsi tra le altre cose di carenza di Vitamina D o di Iodio.

Infine, non c'è nulla di male nel non essere crudisti categorici. L'importante è stare bene, amarsi, ed essere sereni.

Saluti,
Vito.

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2642
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: dieta fruttariana crudiista nei mesi freddi

Messaggio da Luca » 16/03/2015, 14:19

ViM ha scritto: Infine, non c'è nulla di male nel non essere crudisti categorici.
L'importante è stare bene, amarsi, ed essere sereni. Vito.
Bravo VIto :D ;)

con Fruttalia sosteniamo da sempre "Buon senso e semplicità" , senza assolutismi, cercando l'amore per se stessi al motto di :
"Conosci te stesso"
Se viviamo in un clima non adatto ci dobbiamo adattare al meglio ognuno con le sue capacità potenzialità personali.
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Rispondi