Ciao a tutti!! Come liberarsi dai disturbi alimentari...

Qui puoi raccontare, condividere le storie del tuo cammino di transizione Fruttista, dei tuoi successi evolutivi personali, delle tue sperimentazioni con la dieta Fruttaliana, vegan frutto vegetale.
Rispondi
BeaNature
Messaggi: 5
Iscritto il: 23/02/2016, 12:18

Ciao a tutti!! Come liberarsi dai disturbi alimentari...

Messaggio da BeaNature » 23/02/2016, 12:49

Mi sono appena iscritta, sono Bea e ho 21 anni.
Tre anni fa circa, sono venuta a conoscenza dell'igienismo naturale direi GRAZIE ai miei disturbi alimentari...sono partita dall'anoressia, fino ad arrivare alla bulimia, di cui soffro tuttora.
Ho provato di tutto.. con semi digiuni di succhi, digiuni di 3 giorni che mi hanno fatto espellere davvero tante tossine, ma poi son tornata ad abbuffarmi subito dopo di roba vegetale, animale, spazzatura e non...periodi di binge e periodi di restrizione... uno schifo lo so... :cry: infatti ho mille problemi e sintomi che voi conoscete sicuramente bene. E ci si mette ovviamente pure il sovrappeso, ora sono 65 x 167cm. Credetemi i disturbi alimentari sono peggio di quanto immaginate....
A questo punto cosa mi consigliate?? Non capisco se sbaglio l'approccio concreto o i miei pensieri,il mio lato psicologico,che poi è tutto comunque collegato...
Lascia che la mente segua il tuo corpo.

Avatar utente
Mark
Messaggi: 393
Iscritto il: 01/05/2012, 10:56
Località: Brescia
Contatta:

Re: Ciao a tutti!! Come liberarsi dai disturbi alimentari...

Messaggio da Mark » 23/02/2016, 13:56

Hai fatto una profonda pulizia intestinale?

BeaNature
Messaggi: 5
Iscritto il: 23/02/2016, 12:18

Re: Ciao a tutti!! Come liberarsi dai disturbi alimentari...

Messaggio da BeaNature » 24/02/2016, 19:39

Mark ha scritto:Hai fatto una profonda pulizia intestinale?
No Mark, ho fatto delle perette di camomilla e limone.. Non ricordo dove, ma avevo letto che la bulimia è il risultato della costipazione, infatti... Dici che con l'idrocolon terapia posso risolvere? Ciò che mi lascia ancora dei dubbi sono le funzioni dell'ipotalamo...andrebbero a posto anche quelle?
Lascia che la mente segua il tuo corpo.

Avatar utente
Mark
Messaggi: 393
Iscritto il: 01/05/2012, 10:56
Località: Brescia
Contatta:

Re: Ciao a tutti!! Come liberarsi dai disturbi alimentari...

Messaggio da Mark » 25/02/2016, 0:01

Io per sbloccare e pulire l'intestino ho fatto questo programma molto efficace della NaturalSwiss e poi un idrocolon. Il nido delle tossine è l'intestino come ho scritto nell'articolo "Stare da Dio".

BeaNature
Messaggi: 5
Iscritto il: 23/02/2016, 12:18

Re: Ciao a tutti!! Come liberarsi dai disturbi alimentari...

Messaggio da BeaNature » 25/02/2016, 14:56

Mark ha scritto:Io per sbloccare e pulire l'intestino ho fatto questo programma molto efficace della NaturalSwiss e poi un idrocolon. Il nido delle tossine è l'intestino come ho scritto nell'articolo "Stare da Dio".
Ho capito! Vado a leggerlo e ad informarmi. Grazie!!!
Lascia che la mente segua il tuo corpo.

Avatar utente
Varda
Messaggi: 288
Iscritto il: 23/04/2011, 21:36
Località: Carmignano (PO)

Re: Ciao a tutti!! Come liberarsi dai disturbi alimentari...

Messaggio da Varda » 27/02/2016, 8:13

Buongiorno Bea. :)
Quello che ti dice Mark ė senz'altro valido e lo condivido appieno.
Credo comunque viste le problematiche che hai esposto, che la cosa imprescindibile per te sia lavorare sull'aspetto psicologico-mentale-spirituale, al fine di avere risultati stabili e duraturi.

Buona vita
"Ci sono solo due modi di vivere la vita: uno è il modo giusto, l'altro è quello sbagliato.
Il modo giusto consiste nel dare, nel dividere quello che si ha, nell'amare.
Il modo sbagliato è quello di prendere, di sfruttare, di accumulare"

Osho

dada
Messaggi: 170
Iscritto il: 10/03/2013, 19:57

Re: Ciao a tutti!! Come liberarsi dai disturbi alimentari...

Messaggio da dada » 01/03/2016, 11:23

Concordo con Varda.
Un corpo pulito dona chiarezza e lucidità, nel tempo portandoti ad una maggiore consapevolezza di ciò che stai facendoti.
Ma lavorare sul Mentale/Spirituale è altrettanto importante.
Da solo il cibo non basta, ci sono passata e questa è la mia esperienza :P

BeaNature
Messaggi: 5
Iscritto il: 23/02/2016, 12:18

Re: Ciao a tutti!! Come liberarsi dai disturbi alimentari...

Messaggio da BeaNature » 03/03/2016, 19:06

dada ha scritto:Concordo con Varda.
Un corpo pulito dona chiarezza e lucidità, nel tempo portandoti ad una maggiore consapevolezza di ciò che stai facendoti.
Ma lavorare sul Mentale/Spirituale è altrettanto importante.
Da solo il cibo non basta, ci sono passata e questa è la mia esperienza :P
Ti ringrazio tantissimo! :)
Lascia che la mente segua il tuo corpo.

BeaNature
Messaggi: 5
Iscritto il: 23/02/2016, 12:18

Re: Ciao a tutti!! Come liberarsi dai disturbi alimentari...

Messaggio da BeaNature » 03/03/2016, 19:07

Varda ha scritto:Buongiorno Bea. :)
Quello che ti dice Mark ė senz'altro valido e lo condivido appieno.
Credo comunque viste le problematiche che hai esposto, che la cosa imprescindibile per te sia lavorare sull'aspetto psicologico-mentale-spirituale, al fine di avere risultati stabili e duraturi.

Buona vita
Grazie mille Varda!!
Lascia che la mente segua il tuo corpo.

Medha
Messaggi: 55
Iscritto il: 03/03/2016, 19:49

Re: Ciao a tutti!! Come liberarsi dai disturbi alimentari...

Messaggio da Medha » 15/03/2016, 21:21

Ciao!
Anche io ho sofferto in passato di anoressia e bulimia, ma ne sono uscita. Tuttavia una piccola ferita (penso proprio a livello cerebrale) rimane, e, ancora adesso, sebbene non abbia alcun sintomo psicologico per cui possa considerarmi "sbilanciata", ancora adesso se "mi abbuffo", magari non noto la stessa sensazione nella quantità di cibo (io dico "mi abbuffo", ma per altri si tratta di quantità normale :lol: In passato riuscivo a mangiare sul colpo 300gr di biscotti o anche di più, ma adesso mi viene il voltastomaco dopo pochi biscotti), ma nelle emozioni che provo sì. Nel mio caso i disturbi alimentari erano legati solo al rapporto con mia madre. Non ho idea da cosa scaturiscano i tuoi (la motivazione dei miei trascorsi è molto "banale" e c'è un'ampia letteratura a riguardo, ma se inizi a parlarmi di problemi di tiroide ecc. non ne capisco niente).

Secondo me la cosa migliore che puoi fare è: non fare nulla di drastico! Due mesi fa ho iniziato a disintossicarmi e c'ero andata giù troppo drastica: risultato, dopo la media di 5-6 giorni mi si presentava un'abbuffata compulsiva, non perché ho problemi alimentari, ma perché se tiri troppo da una parte... hai capito, no?
A me ha aiutato ripulire l'intestino e il fegato: dopo continuavo ad avere ricordi di quando avevo meno di 13 anni (a 13 anni ho iniziato ad avere disturbi alimentari). Aiuta anche mangiare cibo emotivo (effetto "mamma") di solito la domenica, senza pensare alla disintossicazione (si tratta comunque solo di verdure, legumi e/o cereali "homemade").
Ora mi sto disintossicando in modo meno drastico, ho comunque delle cadute in situazioni emotive stressanti (es. non ho capito se perderò il lavoro in questi giorni... risultato: oggi ho mangiato 8 biscotti e una decina di quadratini di cioccolata, MA li ho mangiati molto lentamente, senza compulsione, non tutti insieme, e il resto della giornata ho mangiato tranquillamente solo frutta e verdura e un poco di cereali), ma queste ricadute fanno semplicemente parte del gioco in una psicologia come la nostra: abbiamo la debolezza di dare al cibo un certo significato (anoressia - controllo, bulimia - compensazione, al peggio punizione per alcune persone...), io gli do questo significato emotivo pesante solo in condizioni di stress che mi destabilizzano (se perdo il lavoro, perdo anche l'alloggio!!! e non arrivo nemmeno a 500 euro messi da parte, adesso!!!), il che è perfettamente umano... piano piano si può riuscire a gestire ogni emozione destabilizzante in modo appropriato. Prima di mangiare i biscotti (assolutamente vietati, non mi piacciono neanche ora! Solo la cioccolata fondente biologica mi concedo, se mi viene la debolezza) mi son detta: "Fermati: sai risolvere le situazioni, sai pensarci, sai anticipare una soluzione, hai un sacco di amici che ti possono aiutare, e Dio è sempre dalla tua parte" (sono religiosa, e veramente c'è qualcuno lassù che mi ama :D ), ma non me la sentivo di fare l'eroina di me stessa, e 8 biscottini non sono sta tragedia, anche se dentro di me c'era l'eco delle abbuffate di una volta (tu capisci? se dico a una persona "ho mangiato 8 biscotti" mi guarda e mi dice "e allora?"). La prossima volta i biscotti saranno 6, poi 4, poi 2, poi niente. L'ultima volta che ho mangiato biscotti è stato un mese fa (((-:

Secondo me hai tutto il diritto di darti dei tempi umani, e sopratutto di SCRIVERE i tuoi SUCCESSI, anche minimi. E se ci sono delle ricadute... è normale! Due passi avanti, uno indietro, due avanti... e piano piano, dopo mesi, per alcuni dopo anni, se si guarda indietro, si può essere solo orgogliose di se stesse!

Per il resto non so cosa sia meglio per te: se vai dallo psicanalista, se ti serve di più immergerti nelle tue passioni, o farti un viaggio lungo che ti cambia, lo sai tu... io ti ho scritto la mia :)

Ah, dimenticavo: più ti disintossichi, ascoltando i tempi del tuo corpo, più il rapporto con il cibo diventa autentico. Purtroppo so che dire "ascolta il tuo corpo" a una persona che manifesta problemi alimentari è una crudeltà, dato che il rapporto col corpo è spesso cieco e sordo, e ingannatore... ma come ho sentito dire in un video pubblicato da Luca su youtube: tu non HAI problemi alimentari, tu MANIFESTI, ESPRIMI problemi alimentari, tu non sei i problemi alimentari e loro non sono te.

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2642
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: Ciao a tutti!! Come liberarsi dai disturbi alimentari...

Messaggio da Luca » 16/03/2016, 10:57

Medha ha scritto:Ciao!
...........................
Ah, dimenticavo: più ti disintossichi, ascoltando i tempi del tuo corpo, più il rapporto con il cibo diventa autentico.
Purtroppo so che dire "ascolta il tuo corpo" a una persona che manifesta problemi alimentari è una crudeltà, dato che il rapporto col corpo è spesso cieco e sordo, e ingannatore

Questa è una frase verissima, ;) un percorso di miglioramento personale che va però chiarito in termini di transizione e cambiamenti interni sopratutto mentali. In quanto bisogna apprendere a saper ascoltare il corpo in silenzio e tranquillità, altrimenti avremo sensazioni errate

Medha ha scritto: ...........................
... ma come ho sentito dire in un video pubblicato da Luca su youtube: tu non HAI problemi alimentari, tu MANIFESTI, ESPRIMI problemi alimentari, tu non sei i problemi alimentari e loro non sono te.
Esatto c'è da fare un lavoro di coscientizzazione e cambiamento interno ;)
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

dada
Messaggi: 170
Iscritto il: 10/03/2013, 19:57

Re: Ciao a tutti!! Come liberarsi dai disturbi alimentari...

Messaggio da dada » 21/03/2016, 11:14

Medha,
hai scritto parole molto belle e "Nutrienti" :P
Credo che con pazienza, tra Errori e Correzioni, la pulizia del corpo porti una nuova Lucidità mentale e centratura.
Resta probabilmente il "Punto debole" quando ci sono situazioni emotivamente pesanti, come x altri può essere il mal di testa o la depressione....ognuno ha il suo canale di sfogo, ma nel tempo conoscendosi queste "onde" faranno meno presa.

E poi insieme è più facile! :P

Avatar utente
Akira
Messaggi: 789
Iscritto il: 26/02/2011, 12:41

Re: Ciao a tutti!! Come liberarsi dai disturbi alimentari...

Messaggio da Akira » 30/03/2016, 10:57

Ciao, ho passato anch'io momenti difficili.
Se vuoi scrivi un tuo diario alimentare così puoi controllarti.

Rispondi