Pagina 1 di 1

Alcune risposte sulla dieta ideale

Inviato: 02/05/2011, 14:06
da Luca
Rispondendo a un messaggio di un amico, ho estratto alcune indicazioni che riporto qui di come deve essere o sarà l'obiettivo finale, sempre nella più assoluta semplicità:

La frutta dolce e succosa, magari in simbiosi con la natura e l'albero (nel senso che lo aiuti gettando i semi lontano dalle sue radici), è il punto finale.
E sottolineo in quantità veramente minime dato che l'alimentazione non dovrebbe essere un elemento così importante e abbondante come lo è ai giorni nostri.
L’energia dipende dalla non-ostruzione, piuttosto che dal cibo.
E' importante imparare a respirare bene e a ricevere il sole anche negli occhi, senza occhiali scuri, giornalmente.

I pomodori, le olive, peperoni e zucchine chiamati anche fruttortaggi sono effettivamente dei frutti per definizione, ma secondo me anche escamotage fruttariano per vivere in civiltà e sopratutto alle nostre latitudini e con i nostri inverni.
Va comunque benissimo in quanto è una dieta vegetale o vegetaliana o meglio ancora fruttaliana, al di sopra di quella vegan che usa i cereali.
Chi va in acidosi con la frutta è perche non ha fatto una transizione adeguata e paziente, e ancora non è in equilibrio interno.
Alcune diete di frutta, separando la frutta dolce e la fruttortaggio in vari momenti della giornata, potrebbero essere un valido aiuto in alcune condizioni e in transizione, ma come tutte le diete imposte, non tiene conto delle esigenze individuali e specifiche di ognuno di noi o dell'istinto (che dovremmo seguire molto di più) ed è molto lontana da quella dieta ideale di cui parlavo prima.

Per finire chi ha avuto delle reazioni di disintossicazione piu forti del solito ha dato la colpa alla frutta e non al suo stato interno di una disintossicazione troppo rapida ...

Re: Alcune risposte sulla dieta ideale

Inviato: 19/07/2011, 12:04
da Akira
Non pensi che un poco di verdure verdi sia utile per integrare con minerali?

Re: Alcune risposte sulla dieta ideale

Inviato: 21/07/2011, 12:51
da Luca
Ciao Akira forse intendi dire che potrebbero essere sempre utili ?
Io credo che dopo un certo grado di fruttismo, non se ne senta più il bisogno, ne di gusto o sapore ne psicologicamente.
Io credo che i mineralie gli altri oligoelementi della frutta, siano sufficienti al corpo umano, ma sopratutto in fase avanzata di transizione.
Le verdure di solito sono più utili per pulizia interna degli intestini che per vero e proprio nutrimento. ;)