frutta acida

Tutto ciò che riguardo la salute e il benessere attraverso nutrizione, movimento e rimedi semplici e naturali
La "La verità è sempre semplice !" Cerchiamo assieme sulle soluzioni più efficaci e naturali per un benessere e salute con buonsenso e semplicità. (BS2)
Rispondi
svefrutta
Messaggi:60
Iscritto il:09/11/2011, 20:37
frutta acida

Messaggio da svefrutta » 22/11/2012, 21:05

scusate volevo sapere cosa ne pensavate di questo articolo ,grazie
http://edizionisicollanaexoterica.blogs ... .html#more

worry rock
Messaggi:56
Iscritto il:01/08/2011, 20:24

Re: frutta acida

Messaggio da worry rock » 23/11/2012, 15:57

Questo articolo é disinformazione in più é stato dimostrato che é stato tradotto dall'inglese all'italiano in modo scorretto e di parte.

svefrutta
Messaggi:60
Iscritto il:09/11/2011, 20:37

Re: frutta acida

Messaggio da svefrutta » 23/11/2012, 19:52

be in effetti mi pareva ci fosse qualcosa che non andava infatti mi sono sentito di postarlo qui! magari attendiamo qualche altro giudizio

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi:2643
Iscritto il:01/02/2011, 14:44
Località:ROMA
Contatta:

Re: frutta acida

Messaggio da Luca » 24/11/2012, 1:44

Confermo e quoto Worry.....disinformazione e anche allarmismo inutile e controproducente....le stesse cose possono essere dette ed esposte in modo diverso....
Io ci provai a spiegarle in questo articolo :
http://www.fruttalia.it/2010/12/agrumi-e-frutta-acida/
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

svefrutta
Messaggi:60
Iscritto il:09/11/2011, 20:37

Re: frutta acida

Messaggio da svefrutta » 24/11/2012, 12:44

grazie luca! diciamo quindi che farmi una spremuta tutti i giorni non porti danni ora che il frutto è di stagione!

Simone
Messaggi:202
Iscritto il:01/09/2011, 8:29

Re: frutta acida

Messaggio da Simone » 24/11/2012, 13:41

Devo comunque dire che l'uso prolungato di agrumi mi ha corroso i denti in superficie, tant'è che che ho delle scalfitture superficiali e quando li mangio ho un gran dolore ai denti e alle gengive. Eppure ormai sono crudista 100%, fruttaliano 100% e altamente disintossicato (ho fatto una cura serale di succhi filtrati per alcuni mesi e non ho fatto alcuno sgarro).
Quindi magari gli agrumi non provocano problemi internamente al corpo però lo fanno ai denti.

Avatar utente
Mark
Messaggi:393
Iscritto il:01/05/2012, 10:56
Località:Brescia
Contatta:

Re: frutta acida

Messaggio da Mark » 24/11/2012, 14:46

Simone ha scritto:Devo comunque dire che l'uso prolungato di agrumi mi ha corroso i denti in superficie, tant'è che che ho delle scalfitture superficiali e quando li mangio ho un gran dolore ai denti e alle gengive. Eppure ormai sono crudista 100%, fruttaliano 100% e altamente disintossicato (ho fatto una cura serale di succhi filtrati per alcuni mesi e non ho fatto alcuno sgarro).
Quindi magari gli agrumi non provocano problemi internamente al corpo però lo fanno ai denti.
Q: quando sei passato al fruttariano-crudismo senza sgarri, non hai avuto crisi di astinenza? Richiami verso cibi sbagliati?

Simone
Messaggi:202
Iscritto il:01/09/2011, 8:29

Re: frutta acida

Messaggio da Simone » 25/11/2012, 13:44

Il mio percorso è stato questo:
- scoperta del veganismo, durata alimentazione vegan 1 anno circa
- scoperta di ehret, durata transizione circa 1 anno circa
- dieta 80% frutta, 20 % ortaggi, 100% crudista con alcuni mesi di semidigiuno serale a base di succhi crudi filtrati di frutta e vegetali

Non ho avuto nessuna crisi di astinenza, poichè la mia transizione è stata graduale infatti la mia psiche non è in conflitto con il corpo. Ad ogni modo alcune volte ho richiami verso cibi sbagliati, ma non sono forti, sono temporanei e solo psicologici dovuti alla vista o all'odore (dovuto alla cottura che sviluppa sostanze volatili ingannevoli) dei cibi, tuttavia sono ormai rigido nell'alimentazione, non riesco neanche a sgarrare perchè ho sviluppato una forte forza di volontà.

svefrutta
Messaggi:60
Iscritto il:09/11/2011, 20:37

Re: frutta acida

Messaggio da svefrutta » 02/01/2013, 20:42

Ciao stasera mi sono visto questo filmato molto interessante e il tipo, magari lo conoscete, verso la fine dice che la frutta acida non va bene, ma io dato ke vorrei diventare fruttariano , non ho ancora capito se è da evitare del tutto o 1 kiwi 1 arancio al giorno si possono mangiare?

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi:2643
Iscritto il:01/02/2011, 14:44
Località:ROMA
Contatta:

Re: frutta acida

Messaggio da Luca » 04/01/2013, 5:15

svefrutta ha scritto:Ciao stasera mi sono visto questo filmato molto interessante e il tipo, magari lo conoscete, verso la fine dice che la frutta acida non va bene, ma io dato ke vorrei diventare fruttariano , non ho ancora capito se è da evitare del tutto o 1 kiwi 1 arancio al giorno si possono mangiare?
Attenzione sve, quel video puo contenere notizie interessanti che colpiscono, ma ci sono anche molte notizie disinformatrici e che confondono e sopratutto distraggono come sulla frutta acida o le arance.

Il tizio lo conosciamo molto bene, ha molti alti e bassi, litiga con tutti, ma è una brava persona, che crede in quello che fa, purtroppo estremizza molti atteggiamenti, e molte nozioni semplici.
Prendine il buono che trovi, ti ringrazierei però per non pubblicizzarlo qui, perchè confonde più di quello che aiuta.

Vivi felice la frutta che il tuo corpo ti chiede, con Buon senso e semplicitá
Grazie
Luca
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

svefrutta
Messaggi:60
Iscritto il:09/11/2011, 20:37

Re: frutta acida

Messaggio da svefrutta » 04/01/2013, 12:17

peccato che in italia almeno sulla frutta non si è tutti daccordo :D

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi:2643
Iscritto il:01/02/2011, 14:44
Località:ROMA
Contatta:

Re: frutta acida

Messaggio da Luca » 04/01/2013, 16:38

svefrutta ha scritto:peccato che in italia almeno sulla frutta non si è tutti daccordo :D
La frutta come unico cibo per l'uomo, è un argomento ancora pieno di dubbi per molti, e pochissimi al mondo possono vantare una lunga esperienza fruttariana( l'unica che conosco è Anne Osborne da oltre 20 anni fruttariana di frutta dolce e che tra l'altro ha fatto lunghi periodi a soli succhi di arance)

Hai detto bene comunque, l'Italia è l'unico luogo che conosco dove esistono degli estremisti così forti, rispetto al buon senso che vogliamo divulgare con fruttalia, mentre in luoghi come l'america basta vedere il woodstock festival per capire quanto siano uniti.

Spesso qui in Italia si estremizza troppo, si demonizzano alcuni tipi di frutta, e si condanna chi non la pensa come loro.

E sopratutto si trasformano esperienze singole in asolutismi e dogmi di fede, come le esperienze della ragazza del blog del video, che ha avuto problemi con arance e fragole, ma invece di incolpare una sua disintossicasione incompleta sommata a situazione dentali precedenti, ha demonizzato l'uso della frutta acida, creando addirittura quello che scherzosamente chiamamo il "partito anti arance" :D
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

stefanotorcellan
Messaggi:206
Iscritto il:05/11/2011, 1:47

Re: frutta acida

Messaggio da stefanotorcellan » 14/01/2013, 0:57

Ciao a tutti,

Dalla rivista igienista " LE BON GUIDE DE L' HYGIENISME", N° 64 - Pag. 20 - 21
Il Dr. H. M. SHELTON scrive:
-------------------------------------------GLI ACIDI
La maggior parte dei frutti contengono più o meno dell' ACIDO: malico, citrico, tartarico. Il sospetto che si è formato contro i frutti proviene dal pregiudizio medico contro i FRUTTI ACIDI.
Li si era dichiarati la causa delle malattie " acide " e bisognava evitarli nel reumatismo.
Ma meno male che il corpo è capace di ossidare gli acidi organici dei frutti, almeno quelli che sono considerati comunemente alimenti. L'ossidazione lascia degli scarti alcalini.
Tuttavia C' E' QUALCHE DIFFICOLTA' CON LE PRUGNE, ma NON CON GLI AGRUMI, I POMODORI, ecc.
L'ACIDO delle BACCHE è ossidato anch' esso facilmente e lascia degli scarti alcalini.
L' ACIDITA' ORGANICA è rigettata come biossido di carbonio dai POLMONI, e i sali alcalini sono mantenuti per alcalinizzare il SANGUE.

----------------------------------.. LO SMALTO DEI DENTI
Si sono IMMERSI dei DENTI per 6 MESI nel SUCCO DI LIMONE, ma L' ACIDO NON HA AVUTO ALCUN EFFETTO SULLO SMALTO.
Non sembra che ci sia ragione valida per pensare che le ARANCE o il SUCCO DI ARANCIA possano attaccare i DENTI.
Si dovrebbe sapere che quando si prendono degli acidi nella bocca una saliva copiosa alcalina è scaricata e bagna la bocca e la lingua. Questa secrezione di saliva prosegue molto tempo dopo che si sia inghiottito l' acido. Qualsiasi acido restando sui denti o nella bocca è neutralizzato velocemente dalla saliva alcalina. TENDIAMO TROPPO SPESSO AD IGNORARE LE RISORSE DEL NOSTRO CORPO PER LA SUA SICUREZZA.


Dalla rivista igienista" LE BON GUIDE DE L' HYGIENISME", N° 56 - Pag. 3
Il Dr. H. M. SHELTON scrive:
NESSUNO HA PROVATO CHE GLI AGRUMI DANNEGGIANO I DENTI del bambino o dell'adulto.
I più bei denti che ho mai visto sono quelli delle persone nutrite dall'infanzia di agrumi e dei loro succhi.
Invece, i peggiori denti che ho mai visto sono quelli trovati nelle persone che ne hanno consumati raramente o mai.
Non c' è dubbio a proposito del rapporto che la dieta ha con i denti, ma i DENTISTI che condannano gli AGRUMI dicendo che danneggiano i denti non hanno portato prove positive sul rapporto tra il consumo degli AGRUMI e le CARIE o le EROSIONI DENTARIE.
La paura dei frutti in generale e quella degli agrumi ha invaso in particolare la categoria degli igienofili che si privano dei benefici di questi frutti per una paura irragionevole.
Non pensano necessariamente di essere allergici a questi frutti, ma sono stati spaventati semplicemente dalle dichiarazioni insensate fatte dalle persone che si suppone essere delle autorità.
Non hanno preso la verità come sola autorità.
L' umanità ha consumato gli agrumi da 5000 anni in tutta sicurezza e non sembra esserci ragione per non continuare a mangiarne nei seguenti 5.000 anni.


A PAG. 132 -133 nel suo libro " LA SCIENZA E LA RAFFINATA ARTE DEL CIBO E DELLA NUTRIZIONE", il Dr. H. M. SHELTON SCRIVE:
La vecchia opinione che gli acidi della frutta producono ACIDOSI e che incrementano l' acidità del sangue, è ancora molto diffusa ed è sbagliata. Gli acidi della frutta si comportano esattamente in modo opposto, in quanto aumentano l' ALCALINITA' del SANGUE.
PRUGNE, SUSINE E MIRTILLI sono forse le UNICHE ECCEZIONI ALLA REGOLA che i frutti acidi sono tutti cibi dalle ceneri alcaline.
La maggior parte dei vari acidi organici, come il citrico e il malico, vengono completamente ossidati all'interno del corpo.
L'ACIDO BENZOICO contenuto nelle PRUGNE, nelle SUSINE e nei MIRTILLI è un' ECCEZIONE.
Questo viene RESO NON TOSSICO attraverso la sua TRASFORMAZIONE nell' innocuo ACIDO IPPURICO ed ELIMINATO CON LE URINE.
Si è scoperto che la quantità di ACIDO IPPURICO eliminato è superiore a quella, limitata, di ACIDO BENZOICO ingerita.
Si pensa che l' eccesso derivi dall'ACIDO CHINICO contenuto in questi frutti.
IL PRODOTTO TERMINALE della COMBUSTIONE DEGLI ACIDI ORGANICI è l' ACIDO CARBONICO, che viene ESPULSO ATTRAVERSO I POLMONI E NON RICHIEDE LE BASI CHE AIUTINO LA SUA ELIMINAZIONE.
L' intero contenuto di CALCIO del sale rimane a libera disposizione del corpo come base. Lo stesso vale per il POTASSIO, il SODIO e il MAGNESIO contenuto nei sali.
BLATHERWICK E LONG hanno scoperto che persino bere GRANDI QUANTITA' DI SUCCO D' ARANCIA porta a produrre delle URINE ALCALINE. Essi dicono: "E' impossibile superare l' abilità dell'organismo nell'ossidare il contenuto dell'acido citrico", anche se la quantità bevuta è l' equivalente di 24 ( ventiquattro ) GROSSE ARANCE AL GIORNO.
E' vero, tuttavia, che in ALCUNI PAZIENTI, dopo un periodo considerevole di DIETA a base di FRUTTA ACIDA, si sono prodotti dei sintomi che hanno imposto un cambiamento di alimentazione. TALI PAZIENTI diventavano TESI, STANCHI, IRRITABILI, NERVOSI, e NON DORMIVANO BENE. I FRUTTI ACIDI li irritavano e non si sentivano bene dopo averli mangiati. CASI DEL GENERE, comunque, sono relativamente RARI e vengono RISCONTRATI quasi tutti in PAZIENTI MAGRI E NERVOSI. Questo indicherebbe, che, almeno in alcune condizioni del corpo, c' è un limite al suo potere di ossidare gli ACIDI ORGANICI.
COME PER TUTTE LE COSE BUONE, IL LORO USO NON DEVE ESSERE ESAGERATO.
Quando gli ACIDI ORGANICI vengono INGERITI IN ECCESSO e superano la capacità del corpo di effettuare la loro completa combustione in acido carbonico e acqua, essi hanno lo stesso effetto degli acidi inorganici, ed hanno bisogno di essere neutralizzati per mezzo della loro combinazione con le basi, prima di poter essere eliminati.
Con alcuni esperimenti effettuati sugli animali si è potuto dimostrare come risulti fatale l' ingresso degli acidi nel sangue per vie diverse da quella alimentare. Infatti, quando essi vengono ingeriti e sottoposti a digestione, raggiungono il sangue dopo essere stati parzialmente trasformati e neutralizzati dal sistema linfatico.
BERG menziona sintomi di AVVELENAMENTO ACIDO, insorgenti DALL' USO ECCESSIVO DI LIMONI, ( acido citrico ), in coloro che si sottopongono alla " CURA DEL LIMONE ", popolare in alcune parti della Germania. Da questa osservazione deriva che LA CAPACITA' DELL' ORGANISMO DI METABOLIZZARE GLI ACIDI E' LIMITATA, e varia da individuo a individuo e nello stesso individuo, secondo le varie condizioni del corpo. UN' ECCESSO TEMPORANEO, comunque, NON PRODUCE DANNI PARTICOLARI.


Da leggere la critica di Valdo Vaccaro all' articolo di Stanley Bass.

VALDO VACCARO: CHRIS GIAN-CURSIO, STANLEY BASS E I VEGETALI FRULLATI

Avatar utente
Akira
Messaggi:788
Iscritto il:26/02/2011, 12:41

Re: frutta acida

Messaggio da Akira » 02/09/2015, 10:15

Ciao, è vero che le prugne sono acidificanti?

Rispondi