La vetta del fruttismo in modo semplice e armonioso

Tutto ciò che riguardo la salute e il benessere attraverso nutrizione, movimento e rimedi semplici e naturali
La "La verità è sempre semplice !" Cerchiamo assieme sulle soluzioni più efficaci e naturali per un benessere e salute con buonsenso e semplicità. (BS2)
Rispondi
Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2642
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

La vetta del fruttismo in modo semplice e armonioso

Messaggio da Luca » 19/01/2013, 15:02

Questo forum rappresenta uno di quei gruppi che sta affrontando il fruttismo con la cognizione di voler sapere di più, cercando strade con buon senso e semplicità. :D

Stiamo costruendo un ponte sicuro verso il fruttismo... ;)

Siamo PIONERI.....
cerchiamo vie per tornare al cibo ideale fatto di sola frutta dolce con meno problemi possibili e con una pulizia interna sicura e profonda. 8-)

É un cammino bello e interessante, fatto di molti stili diversi.......ognuno ha il suo personalizzato fatto del suo passato salutare e alimentare.......

Apprezziamo quelli che si confrontano con il loro stile senza offendere e senza aggressività....... E lo fanno coscienti che "cammini" diversi possono portare allo stesso risultato, cosi come una montagna si può scalare da tanti versanti, quelli piú facile e quelli più ripidi, ma tutti arrivano in cima .... :D

E così allo stesso modo alcuni sono piú lenti altri piú veloci, l'importante é essere uniti nello scopo condividendo risultati ed esperienze, ma sopratutto rispettandoci l'un l'altro, senza mai perdere di vista la visione della vetta.
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

supermarc74
Messaggi: 5
Iscritto il: 23/01/2013, 22:45

Re: La vetta del fruttismo pure in modo semplice e armonioso

Messaggio da supermarc74 » 31/01/2013, 13:49

Oggi sentivo il tg ed ecco la notizia: http://affaritaliani.libero.it/green/di ... 90113.html
"Segue la dieta fruttariana di Jobs. Ashton Kutcher in ospedale
Martedì, 29 gennaio 2013 - 14:17:00
Va bene immedesimarsi nel personaggio. Ma Ashton Kutcher ha esagerato. Per entrare nei panni di Steve Jobs, l'attore, protagonista del film sul fondatore di Apple, ha provato la dieta "fruttariana", la stessa seguita dal guru della mela. Il risultato? A due giorni dall'inizio delle riprese, Kutcher si è ritrovato in ospedale con il pancreas a pezzi e i valori nutrizionali del tutto sballati.
"Ero piegato dal dolore", ha affermato l'attore a Usa Today. Evidentemente Kutcher ha preso troppo alla leggera un regime alimentare estremo come il fruttarismo. La dieta prevede solo frutta e ortaggi, escludendo non solo carne e prodotti di origne animale, ma anche legumi e piante. Segue quindi restrizioni ben più rigide rispetto a vegani e vegariani.
Nel corso dell'intervista in cui Kutcher confessava gli effetti della dieta fruttariana, Usa Today non ha rinunciato a ricordare che Jobs è morto di cancro al pancreas. Per il momento, però, non ci sono evidenze scientifiche di una relazione tra fruttarismo e cancro"
Ci sono rimasto malissimo. Sto seguendo il sito da tempo e tentando di avvicinarmi al Crudismo e Fruttarismo.
Cosa ne pensate?

MangiaNoob
Messaggi: 63
Iscritto il: 08/10/2012, 4:03

Re: La vetta del fruttismo pure in modo semplice e armonioso

Messaggio da MangiaNoob » 31/01/2013, 14:40

Molto probabilmente ha saltato la transizione..

Vorrei essere buono e non pensare a qualche interesse economico :)

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2642
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: La vetta del fruttismo pure in modo semplice e armonioso

Messaggio da Luca » 01/02/2013, 3:33

Ha saltato completamente la transizione.. O stava molto male prima magari a livello latente
Bisogna vedere come e cosa mangiava prima.

Ma sembra più una molto probabile bufala, per promuovere il film e fare vedere che l' attore impersona bene e con dedizione Il ruolo di jobs
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

ventinove
Messaggi: 29
Iscritto il: 20/05/2012, 13:46

Re: La vetta del fruttismo pure in modo semplice e armonioso

Messaggio da ventinove » 01/02/2013, 17:31

E con riferimento al fatto che Jobs sia morto di tumore al pancreas?
La considerazione che mi viene in mente è che lui abbia provato a combattere la malattia con l'alimentazione... quindi non si tratterebbe di un corpo che si è ammalato per via dell'alimentazione...
Questo ho trovato su internet:
Decise di non intraprendere l’intervento che gli veniva consigliato, ma di affidarsi invece a una serie di trattamenti alternativi, alcuni dei quali trovati su Internet, che comprendevano una dieta vegetariana e succhi di frutta, agopuntura e rimedi alle erbe.

Simone
Messaggi: 202
Iscritto il: 01/09/2011, 8:29

Re: La vetta del fruttismo pure in modo semplice e armonioso

Messaggio da Simone » 01/02/2013, 20:49

I media non perdono occasione per fare propaganda negativa sull'alimentazione naturale

stefanotorcellan
Messaggi: 206
Iscritto il: 05/11/2011, 1:47

Re: La vetta del fruttismo pure in modo semplice e armonioso

Messaggio da stefanotorcellan » 03/02/2013, 11:27

Ciao a tutti, nel 2004 STEVE JOBS fondatore di Apple aveva subito un INTERVENTO CHIRURGICO PER RIMUOVERE IL CANCRO AL PANCREAS e nel 2009 un TRAPIANTO DI FEGATO nel tentativo di conservare la funzione dell’organo dopo che il cancro si era diffuso oltre il pancreas. Il trapianto lo aveva obbligato anche ad una TERAPIA ANTIRIGETTO DI SOPPRESSIONE IMMUNITARIA che ha un notevole impatto sull’organismo.

Ecco cosa dice VALDO VACCARO:

SU STEVE JOBS CI MANCANO TROPPI DETTAGLI PER ESPRIMERE UN GIUDIZIO

Come osserva Antonio da Venezia, STEVE JOBS NON E' CERTAMENTE MORTO PER MANCANZA DI CURE MEDICHE TRADIZIONALI E CANONICHE, visto che la medicina ufficiale niente ti dona e tanto ti ruba, consentendo al massimo una sopravvivenza di qualche mese, dopo averti però massacrato con tagli, ricuciture, chemioterapie e altre cose da brivido. NON ABBIAMO DETTAGLI SUFFICIENTI per giudicare cosa sia successo a JOBS, e come mai una persona così ricca, potente e intelligente, non abbia trovato modo di pararsi in tempo da tale scioccante epilogo. SAPPIAMO però CHE ERA TUTTO FUORCHE' VEGETARIANO, VEGANO O IGIENISTA, e che, ossessionato dagli Omega-3 al pari di David Servan-Schreiber, ERA UN GRANDE CONSUMATORE DI PESCE. Qualcuno lo ha definito vegetariano perché NEGLI UTIMISSIMI MESI ADOTTO' a tratti qualche DETOSSICAZIONE ESTREMA tipo GERSON, dopo aver subito cure insuliniche miste a intense cure anticancro.

supermarc74
Messaggi: 5
Iscritto il: 23/01/2013, 22:45

Re: La vetta del fruttismo pure in modo semplice e armonioso

Messaggio da supermarc74 » 04/02/2013, 11:12

Quale dovrebbe essere un giusto perodo di transizione, partendo dal mangiare "di tutto" fino ad arrivare, alla fine del percorso, ad essere fruttariano?
Scusate la domanda ma vi seguo da un po di tempo e sto veramente valutando la possibilità di "cambiare stile di vita" alimentare.
Grazie, Marco

Avatar utente
ViM
Messaggi: 30
Iscritto il: 05/07/2012, 2:45
Località: Taranto

Re: La vetta del fruttismo pure in modo semplice e armonioso

Messaggio da ViM » 13/02/2013, 18:58

Se questa notizia è vera, non lo so. Ho comunque molti dubbi.

In caso fosse vera...
Ingrediente A: Passaggio istantaneo da onnivoro a fruttariano.

E' normale che una delle prime cose che accadono quando si fa un digiuno o si passa di botto al fruttarianesimo, è il rilascio dei trigliceridi (scorte di grasso eccessive) e delle tossine accumulate nei secoli, nel sangue...
Ingrediente B: disintossicazione e rilascio nel sangue di trigliceridi accumulati e tossine

Inoltre, è dimostrato che il grasso quando si accumula nelle arterie, vene e capillari, è molto pericoloso perchè impedisce agli zuccheri di filtrare nei tessuti e rimane in circolo.
Ingrediente C1: grasso (trigliceridi) nelle arterie, vene, capillari.
Ingrediente C2: zuccheri che non arrivano alle cellule, perchè bloccati dai grassi disciolti nel sangue.

A quel punto il pancreas intercetta una eccessiva presenza di zuccheri nel sangue (magari perchè un pazzo ha deciso di mangiare solo frutta in modo improvviso per due giorni, frutta = carboidrati semplici = zuccheri) va sotto sforso nella produzione di insulina, nel tentativo di dissolverli.
Ingrediente D: pancreas sotto sforzo per produrre insulina

Et voilà:
ti ritrovi in ospedale... come un co****one aggiungerei.
La TRANSIZIONE non è un optional, è una rieducazione del corpo drogato e sfruttato per anni.
Un corpo disabituato a produrre ormoni, a convertire carboidrati in grassi (vedesi endocannabine), affaticato e ostruito, denutrito e non perchè privato dei carboidrati, ma perchè povero di riserve di vitamine e minerali (pari a 0 nel cotto).
Eppure ogni corpo di ogni persona vivente su questo pianeta, ci sta provando. Provando a trarre del buono dalla spazzatura che gli si fornisce costantemente.

Io stesso ho svolto una transizione troppo veloce, e per potermela permettere, ho temuto varie volte il peggio.
Transitate gente, transitate.

Vi abbraccio.
Vito.

Avatar utente
Giuseppe
Messaggi: 36
Iscritto il: 04/08/2013, 8:16

Re: La vetta del fruttismo in modo semplice e armonioso

Messaggio da Giuseppe » 09/01/2014, 19:45

Io ho perso 12 kg in pochi mesi, ho esagerato saltando la transizione,non mi hanno ricoverato anche perche' sto bene ha volte pero' ho accusato(all'inizio)un'annebbiamento della coscienza
“Il digiuno è il primo principio della medicina.”
Rumi

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2642
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: La vetta del fruttismo in modo semplice e armonioso

Messaggio da Luca » 09/01/2014, 21:01

Giuseppe ha scritto:Io ho perso 12 kg in pochi mesi, ho esagerato saltando la transizione,non mi hanno ricoverato anche perche' sto bene ha volte pero' ho accusato(all'inizio)un'annebbiamento della coscienza
Ciao Giuseppe 12 kg in pochi mesi,sono molti per andare a braccetto con il benessere........
Io anche preso dall'entusiasmo feci un errore simile, ma ero sempre pieno di energia.Gli effetti negativi della too fast transition però li ho visti dopo... :cry:
Comunque ...più che saltare la transizione, è che l'hai fatta troppo rapida......rallenta con gli alimenti vegetali descritti nel libro fruttalia, e cerca di dormire più di quanto fai di solito.
Dai modo e tempo al corpo di abituarsi alla nuova dimensione fisica. ;)
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

FedericoL
Messaggi: 59
Iscritto il: 28/10/2013, 12:10

Re: La vetta del fruttismo in modo semplice e armonioso

Messaggio da FedericoL » 10/01/2014, 12:34

Luca, per curiosità che problemi hai avuto facendo un transazione veloce? E dopo quanto tempo?

Anche io sono passato molto rapidamente ad una dieta fruttariana ed ho perso in pochi mesi (quattro circa) una ventina di kg (però grazie anche ad attività fisica che prime non facevo).

All'inizio ero pieno di energia, ora mi sono assestato su una situazione abbastanza normale (complice anche il freddo, direi) e, a parte qualche sporadico sgarro, continuo a mangiare frutta.
Disturbi e fastidi particolari non ne ho (nè fisicamente nè psicologicamente) quindi sono ottimista anche sui prossimi mesi.

Penso, in una vita precedente, di essere già stato fruttariano; e lo sarò anche nella prossima...

Rispondi