Pagina 1 di 1

Germogli, benefici e rischi

Inviato: 05/04/2017, 8:18
da netwoork
ciao
mi rivolgo a chi è piu informato in materia.
Germogli.
Vorrei capire alcune cose.
vale la pena rischiare di beccarsi
qualche infezione intestinale tipo escherichiacoli
( ho letto digente morta anche) per mangiarli?
cioe sarebbero cosi nutritivi/importantida assumere
giornalmente?
ho provato x curiosita a far crescerei semi di lino.
cresciuti in meno di1 settimana. nn li ho assaggiati
perche avevano un odore di cacca/marcio.
forse c'e stato un ristagno di acqua....li ho buttati.
ora sono indeciso se prendere un germogliatore della
geo in terracotta x farli crescere senza problemi del genere ma
ho letto che anche con quello nn si è sicuri al 100%. cosa
consigliate? ne vale la pena? anche economicamente ,
prendere i semi 80g costano circa 2€. oppure meglio lattuga
gentile x lo stesso prezzzo? se usassi semi di lino normali in
sacchetto , sempre bio, costano2€ di 250g pero. una bella
differenza.vanno bene lo stesso?
datemi un consiglio
grazie.

Re: Germogli, benefici e rischi

Inviato: 11/05/2017, 10:25
da Akira
Ciao, in passato vivevo in appartamento e li facevo.
Ora abito in campagna e preferisco mangiare piante cresciute in terra piuttosto che piante cresciute in barattolo.
Ciao.