Pagina 1 di 1

Lista di Frutta esotica e tropicale

Inviato: 02/01/2012, 12:16
da Luca
Oltre ai "classici" MANGO , PAPAYA , AVOCADO , ANANAS , BANANA...

Ci sono molti altri frutti tropicali eccone alcuni alcuni.
Quelli di questi che ho assaggiati sono delle vere delizie...... :D

Per esempio:

CARAMBOLA:
Per la forma raggiata veramente singolare, il colore giallo delicato, il profumo pieno e intenso, la carambola è un frutto molto decorativo oltre che di sapore gradevole.
Ha un gusto leggermente asprigno e, nei paesi da cui proviene (Malesia, Brasile, Israele) è utilizzato anche per piatti salati quasi come il nostro limone.
come si mangia: Lavatela accuratamente, tagliatela a fette trasversali (avrete una stella a 5 punte) e mangiatela al naturale o aggiunta a macedonie. Si presta moltissimo per guarnizioni di torte.

CERIMOIA
E' uno dei più delicati frutti tropicali. Proviene dal Sud America. Ha l'aspetto di un'enorme pigna verde, ma lo superficie è liscio e vellutata. La polpa è bianca, cremosa, di sapore delizioso tra l'ananas e lo fragola, molto digeribile, quindi consigliabile a chiunque. Quando al tatto risulta morbido, è maturo e va quindi consumato entro breve tempo perché non si conserva a lungo.
come si mangia:Tagliate a metà il frutto, spruzzate a piacere con limone e mangiatelo con il cucchiaino scartando i grossi semi.

CURUBA
E' un'altra varietà del "frutto della passione" dalla forma oblunga e dal colore che va dal verde giallo al rosso cupo.
Questo frutto ha un aspetto delicato, raffinato e prezioso. All'interno contiene una polpa rosata, gelatinosa e fragrante; i piccoli semi, un po' più scuri della polpa, sono edibili.
E' coltivata nell' America del Sud e in particolar modo in Colombia, dove è molto diffusa e conosciuta.
come si mangia:Tagliare il frutto per il senso della lunghezza e mangiate il contenuto con un cucchiaino

GRANADlLLA
E' un frutto molto singolare e piacevolissimo a vedersi.
E' di un bel colore giallo-arancio, di forma quasi sferica, leggerissimo e con un lungo picciolo. la polpa, gelatinosa e profumata, è punteggiata da piccoli semi edibili grigio perla.
Viene coltivata in Brasile, Sud Africa e Indonesia.
come si mangia: Tagliate il frutto a metà e mangiatene il contenuto con un cucchiaino

GUAVA
Questo frutto, dalle dimensioni di una grossa mela verde, ha una superficie gibbosa, lucente e, all'interno, una polpa bianca e soda.
Proviene dall' America del Sud, dalla Tailandia, dalla Malesia, dall'Indonesia e anche dal Sud Africa.
Ha un sapore dolce, fresco e delicato. E' maturo quando al tatto risulta morbido
come si mangia:Tagliate il frutto in sei fette, scartate i semi (come per il melone) e mangiate le fette private della buccia.

KIWANO
Originario dell' Africa tropicale, il kiwano è un frutto dall'aspetto singolare in quanto sembra un piccolo melone con le corna.
E' di un bel colore giallo all'esterno e contiene una polpa gelatinosa verde brillante e cosparsa di piccoli semi eduli. Il gusto è agrodolce tra il limone e la banana e si presta benissimo per essere usato come antipasto e con i frutti di mare, come frutta o nelle macedonie, per gelati e sorbetti.
come si mangia:Tagliatelo a spicchi o a metà per il senso della lunghezza e mangiatelo con il cucchiaino.

LITCHI
Questa "prugna della Cina" è un frutto simile ad una grossa noce, con un guscio provvisto di tubercoli rossi e rosa. La parte commestibile interna è bianca, carnosa zuccherina, ma leggermente acidula e ricopre un seme come quello delle nespole. Ha un delicato profumo di rosa.
E' un frutto molto diffuso in estremo oriente e viene importato dal Madagascar, Tailandia, Israele e Sud Africa.
come si mangia: Con il coltello, incidete con delicatezza il guscio a metà ( è molto sottile e si stacca subito) e mangiatelo come una ciliegina

LULO
E' un frutto proveniente dalla Colombia. La sua polpa ha un sapore acido, normalmente il succo viene miscelato con zucchero.
come si mangia:Tagliatelo a spicchi o a metà per il senso della lunghezza e mangiatelo con il cucchiaino.

MANGOSTEEN
Il mangosteen è un frutto veramente insolito per il contrasto che si crea tra la parte esterna e quella interna del frutto: fuori la scorza è dura, bruno-rossastra, dentro ha un cuore morbido e candido tutto fatto a spicchi.
Anche il sapore è sorprendente: un cocktail di banana e lampone. Attualmente viene prodotto, oltre che in Malesia dove è originario, anche in 'Indonesia, Tailandia, Centro America e Brasile
come si mangia: Incidete con il coltello la scorza a metà, aprite il frutto e mangiate solo gli spicchi.

MARACUJA
Il frutto si presenta di colore giallo, un po' più grande di un limone. All'interno della succosa e dolce polpa ci sono piccoli semi, che non bisogna eliminare se si vuole gustare il frutto allo stato fresco.
Quando la buccia è leggermente corrugata, il frutto è al punto giusto di maturazione
come si mangia: Tagliate il frutto a metà e mangiatene il contenuto con un cucchiaino

NASHI
Il nashi è la pera giapponese. I suoi frutti sono chiamati in diversi modi: mela-pera, pera d'acqua, pera orientale, pera giapponese, pera delle sabbie.
Questo frutto presenta una buccia chiara e liscia giallo-verde oppure arancio-marrone rugginosa a secondo delle varietà. La polpa è croccante, molto succosa, poco acida e profumata dal sapore molto buono.
come si mangia: Pelatelo come una pera e mangiatelo

PEPINO
Questo frutto è chiamato anche melone pepino perché assomiglia a un piccolo melone giallo striato di bruno. Ha un sapore delicato che si presta ad essere utilizzato sia con cibi salati che con i dolci o come semplice frutta.
Si consuma quando lo buccia esterna acquista un bel colore giallo' intenso.
Viene prodotto in Nuova Zelanda
come si magia: Sbucciate il frutto e togliete i semi prima di consumarlo

PITAHAYA
La pitahaya è il frutto di un cactus che cresce nelle foreste tropicali della Colombia. La varietà gialla è caratteristica della Colombia, mentre quella porpora si trova nell' America Meridionale.
All'inizio la pitahaya è verde e completamente ricoperta da minuscole e affilate spine, che vengono rimosse dopo lo raccolta. Il frutto è maturo quando lo buccia diventa gialla. All'interno ha una polpa chiara, trasparente, che assomiglia ad un sorbetto, piena di minuscoli semini neri che sono eduli. La pitahaya è deliziosa, rinfrescante, mangiata in grande quantità si dice abbia un effetto lassativo. E' un dessert eccellente.
come si mangia:Tagliate il frutto a metà e mangiatelo con il cucchiaino

RAMBUTAN
Questo frutto proviene dalla Malesia, Indonesia e Tailandia e si presenta come un grosso riccio di castagna, ma di un bel colore rossobruno.
Internamente lo polpa è bianca, traslucida, succulenta, dolce e dal profumo molto aromatico.
come si mangia: Tagliate il frutto a metà, rimuovete il seme e togliete la polpa dal guscio.

SALAK
Frutto quasi sferico, è racchiuso in una corazza a scaglie di un bel colore bruno-rossiccio. L'interno è formato dà 3 sezioni bianco-latte separate e racchiuse in una membrana sottile e trasparente. Ogni sezione contiene oltre alla polpa un seme marrone lucido, non digeribile. La polpa è chiara e consistente, dal sapore dolce e aspro, molto piacevole. Viene prodotto in Tailandia e Indonesia
come si mangia: Tagliate con un coltello la buccia marrone, estraete le 3 sezioni e liberatele dalla membrana trasparente; eliminate i noccioli e mangiate il frutto.

SAPODILLA
La famiglia delle Sapotacee comprende molte specie diffuse in America Centrale e Sud America alcune delle quali producono frutti eduli. Però tutti i membri di questa famiglia hanno una cosa in comune: quando questi alberi vengono danneggiati trasudano un lattice gommoso. Il lattice di una specie particolare viene utilizzato per fare il chewing gum, con quello di un'altra specie si produce la guttaperca, una sostanza plastica e flessibile usata come isolante resistente all'acqua e impiegata per rivestire i cavi telefonici sottomarini. Serve anche come recipiente di prodotti farmaceutici. La SAPODILLA è il frutto più conosciuto di queste piante; è di forma ovale o arrotondata a buccia marrone, con polpa consistente di un bel marrone chiaro, può contenere semi neri o averne affatto.
Il profumo e il sapore ricordano la pera, l'albicocca e il miele. Attualmente viene prodotta in Tailandia, Indonesia, Malesia, Messico, Filippine e Venezuela
come si mangia: Tagliate il frutto a metà, togliete i semi e consumatelo fresco

TAMARILLO
Il Tamarillo appartiene alla Famiglia delle Solanaceae ed è originario del Sud America (fascia tropicale)
sono delle bacche, di colore variabile dal giallo al rosso al viola, di forma ovoidale con apice appuntito, contenenti molti semi piccoli (120-150). La polpa e' di colore variabile dal giallo crema all'arancio-giallo all'arancio-rosso, il cui sapore ricorda quello del pomodoro.

Re: Lista e foto di Frutta esotica e tropicale

Inviato: 02/01/2012, 13:28
da Varda
E la Cerimoia non è altro che la famosa Annona 8-)
Giusto?

Re: Lista e foto di Frutta esotica e tropicale

Inviato: 02/01/2012, 14:31
da Luca
Varda ha scritto:E la Cerimoia non è altro che la famosa Annona 8-)
Giusto?
Giustissimo :D

Re: Lista e foto di Frutta esotica e tropicale

Inviato: 22/12/2012, 11:28
da Stefo
Ragazzi, anche l'acerola è importante! Tantissima vitamina c. E' la ciliegia amazzonica. Saluti

Re: Lista e foto di Frutta esotica e tropicale

Inviato: 22/12/2012, 14:55
da Simone
Cassia Fistula:

Immagine

Re: Lista e foto di Frutta esotica e tropicale

Inviato: 12/07/2013, 0:30
da Luca
Qui tutta la frutta tropicale Brasiliana
http://todafruta.blogspot.it/

Re: Lista e foto di Frutta esotica e tropicale

Inviato: 19/08/2013, 14:54
da dag89
Ciao a tutti!!!
leggendo la descrizione dei vari frutti mi è venuta voglia di tentare di coltivarli... qualcuno ha qualche seme per caso?
Saluti
davide

Re: Lista e foto di Frutta esotica e tropicale

Inviato: 26/08/2013, 0:44
da Luca
dag89 ha scritto:Ciao a tutti!!!
leggendo la descrizione dei vari frutti mi è venuta voglia di tentare di coltivarli... qualcuno ha qualche seme per caso?
Saluti
davide
Ciao puoi provare a contattare loro :
http://www.fruttatropicalesiciliana.it/

E facci sapere... ;)

Re: Lista di Frutta esotica e tropicale

Inviato: 02/11/2016, 18:15
da stefanods
Ciao a tutti, mi sono appena inscritto ed approfitto per presentarmi
Sono Stefano da Roma e sono da sempre un appassionato di frutticultura tropicale e sto iniziando un progetto per poterla produrre a Km0
Alla lista di Luca vorrei aggiungere la Feijoa rustica nelle nostre zone.
Chi a Roma volesse assaggiarla non ha che farmelo sapere, visto che no ho una scorta abbondante che mi fara' piacere condividere :D

Stefano

Re: Lista di Frutta esotica e tropicale

Inviato: 02/11/2016, 19:50
da Emily
Accidenti, ma dove abiti? Al Sud o la vuoi coltivare in casa? O in qualche serra speciale? :-)

Re: Lista di Frutta esotica e tropicale

Inviato: 03/11/2016, 10:14
da Luca
stefanods ha scritto:Ciao a tutti, mi sono appena inscritto ed approfitto per presentarmi
Ciao Stefano benvenuto :D
stefanods ha scritto:Sono Stefano da Roma e sono da sempre un appassionato di frutticultura tropicale e sto iniziando un progetto per poterla produrre a Km0 . Chi a Roma volesse assaggiarla non ha che farmelo sapere, visto che no ho una scorta abbondante che mi fara' piacere condividere :D
Anche io sono di Roma e come gruppo fruttalia, anche noi abbiamo un progetto per frutta tropicale in serra chiusa e a serra aperta con il progetto Ubuntu fruit

hai per caso piantine di Feijoa da scambiarci ?

Re: Lista di Frutta esotica e tropicale

Inviato: 10/09/2018, 0:00
da CarryNiggan
Ciao a tutti,
grazie per le informazioni di cui hai bisogno!