Pagina 2 di 5

Re: n° 12 richieste per la HU-100. ordine del 12-02-2012

Inviato: 08/02/2012, 21:52
da Luca Siqur Salute
Ricettario-Varie-ed-eventuali: se andate al sito Siqur Salute alla sezione dedicata all'estrattore troverete di tutto e di più nel ricettario (manumanu...anche la storia della soja e tutto il resto!), sfogliabile on line. Per quanto riguarda una versione cartacea da inserire nella confezione è già in produzione, bisognerà però avere un pò di pazienza in quanto, come ho già avuto modo di spiegare, presto, molto presto, essendo la Siqur Salute diventata partner ufficiale Hurom, commercializzeremo la macchina in italia con un nome nuovo, un nuovo logo e packaging esclusivo. Poichè tutto avrà quindi un lay-out coordinato, non è ancora possibile avere il ricettario in anteprima, contiene marchi e loghi che sono in via di registrazione e non possono essere divulgati anzi tempo. Ma, è anche vero che mi dispiacerebbe avere sulla coscienza qualcuno di voi che dovesse inavvertitamente strozzarsi per aver tentato di estrarre succo da un BigMac :D ....
Per ovviare a tale fastidioso inconveniente faremo in modo che tutti coloro che avranno acquistato la macchina entrino in possesso della versione in pdf del ricettario originale del sito!

Se poi vi serve un rene...

Luca

Re: n° 12 richieste per la HU-100. ordine del 12-02-2012

Inviato: 09/02/2012, 19:48
da annalisa
Luca Siqur Salute ha scritto:............................... Ma, è anche vero che mi dispiacerebbe avere sulla coscienza qualcuno di voi che dovesse inavvertitamente strozzarsi per aver tentato di estrarre succo da un BigMac :D ....
Per ovviare a tale fastidioso inconveniente faremo in modo che tutti coloro che avranno acquistato la macchina entrino in possesso della versione in pdf del ricettario originale del sito!

Se poi vi serve un rene...

Luca
....beh se si può spremere anche quello...forse non sarà molto bio.. :lol:
Ps: da che parte di treviso sei Luca?

Re: n° 13 richieste per la HU-100. ordine del 12-02-2012

Inviato: 09/02/2012, 23:51
da Luca Siqur Salute
Per Annalisa: Treviso, Treviso!

Re: n° 12 richieste per la HU-100. ordine del 12-02-2012

Inviato: 10/02/2012, 20:31
da manumanu
Luca Siqur Salute ha scritto:Ricettario-Varie-ed-eventuali: se andate al sito Siqur Salute alla sezione dedicata all'estrattore troverete di tutto e di più nel ricettario (manumanu...anche la storia della soja e tutto il resto!), sfogliabile on line.
Luca
Siccome sono curiosa come una simmia sono subito andata a vedere il ricettario... Ma non mi fa sfogliare nulla... Forse xchè sto navigando con l'ipad e non col pc? È giá online? :roll:

Re: n° 20 richieste per la HU-100. ordine del 12-02-2012

Inviato: 11/02/2012, 14:35
da adpetro1
Salve a tutti! Sarei anch'io potenzialmente interessato all'acquisto di uno hurom, però volevo con il vostro aiuto e con l'esperienza del sig. Luca dissipare alcuni dubbi.
Dubbio numero 1) centrifuga vs estrattore. Dunque: tutto vero che alta velocità, attrito ecc.. generano calore e quindi uccidono o ucciderebbero gli enzimi, ma non è che forse queste cose succedevano per centrifughe non moderne dove i motori erano poco efficienti e quindi la temperatura si alzava in funzione del tempo??! Dico questo perchè avendo provato una buona centrifuga proprio ieri a casa di mia sorella, quello che mi ha fatto riflettere è stato il risultato e cioè scarti asciutti, grande resa, buon sapore, buona densità, estrazione del succo avvenuta in meno di 5/10 sec. e soprattutto SUCCO FREDDO. Allora vi chiedo dove è stata la morte degli enzimi?! A riprova di quanto vi dico ho visto di recente su you tube una comparazione tra due estrattori a freddo dove per esaltare la migliore resa e quindi giustificare il prezzo in più di uno rispetto all'altro, veniva misurata tramite un termometro la temperatura del succo in uscita e veniva evidenziato un grado un grado e mezzo in meno a favore del modello più costoso. Quindi sono queste le prove da fare, secondo me, prima definire un SUCCO VIVO O UN SUCCO MORTO. Se poi mi sbaglio, anzi spero di sbagliarmi, in quanto sono comunque un fan degli estrattori a freddo (altrimenti non starei qua) CHIARITEMI!!! Al momento ciò che apprezzo in un estrattore a freddolo è SOPRATTUTTO LA SUA PRATICITÀ. Oggi, infatti, quello che mi spinge ad acquistare un estrattore piuttosto che una centrifuga è soprattutto la sua semplicitá nell' uso e la sua estrema facilitá di PULIZIA.
2) perchè il Sig. Luca non fa lo stesso discorso di offerta sullo hurom 400 piuttosto che sul 100, dal momento che è sempre l'importatore ufficiale italiano.
Attendo delucidazioni soprattutto sulle questioni tecniche.

Re: n° 20 richieste per la HU-100. ordine del 12-02-2012

Inviato: 11/02/2012, 16:02
da Luca Siqur Salute
Ciao Adpietro,
ti rispondo subito: l'attrito delle lame con liquido e aria all'interno del cestello innalzano la temperatura di molto anche se poi non si rileva così tanto nel succo fuoriuscito per via della dispersione termica.

Per esempio, per il metodo Gerson viene ESPRESSAMENTE indicato di utilizzare succhi ottenuti mediante il processo di estrazione.

Detto questo, non vorrei più essere messo nella condizione di dover rispondere a domande "sulle differenze concettuali" dei risultati delle due macchine, che mi mettono sempre nella situazione di sembrare interessato a rifilarvi un'estrattore.

Argomento HU-400: come ho già avuto modo di dire la nostra azienda vende l'estrattore considerandolo una macchina per un uso continuativo ed intensivo, l'HU-400 non ha la maniglia e quindi risulta estremamente scomodo, la nostra scelta è caduta sull'HU-100 CHE HA LE STESSE IDENTICHE PRESTAZIONI E CARATTERISTICHE TECNICHE, ma ha la maniglia.

Un caro saluto a tutti.

Luca

Re: n° 20 richieste per la HU-100. ordine del 12-02-2012

Inviato: 12/02/2012, 7:26
da 1amico
Ho fatto pubblicità al GAS anche su "Febbraio Detox: 30 giorni di crudo!!" :D

Re: n° 20 richieste per la HU-100. ordine del 12-02-2012

Inviato: 12/02/2012, 15:22
da Luca Siqur Salute
Sempre per Adpetro...

ieri ero un po di fretta e non ho risposto in maniera esaustiva...dunque, personalmente considero poco serie e poco attendibili dimostrazioni un po da imbonitori sullo stile di quelle da te descritte, detto senza offesa chiaramente, cioè termometri e tutto il resto.
Questo perchè non c'è alcun paragone possibile tra estrattore e centrifuga, che si parli di modelli vecchi, recenti, buoni o scadenti.
La questione temperature, come detto, non si intende relativa al succo nel bicchiere, ma all'interno del cestello al momento della preparazione: è scientificamente provato e incontrovertibile che le lame di qualsiasi centrifuga, lavorano a velocità che vanno da un minimo di 1000 fino ai 15000 giri al minuto dei modelli più costosi ed evoluti, affermare che l'attrito con l'aria e i liquido non produca un innalzamento della temperatura (anche notevole, se permetti) sarebbe davvero scorretto, disinformante nonchè una palese falsità.

Tant'è vero che per estrazione a freddo, si intende quella ottenuta al di sotto dei 100 giri al minuto, la Hurom vi ricordo gira a 80(!!).
Importante: questo non lo dicono i produttori di estrattori, ma tutta la comunità scientifica che ruota attorno a questioni molto serie come la terapia di Gerson e tanto altro, intento della quale non è vendere estrattori ma curare le persone, siamo tutti d'accordo su questo spero.

Infine la questione più importante: la temperatura di lavorazione è solo la punta dell'iceberg delle differenze tra centrifuga e estrattore...il procedimento dell'estrazione, separando la cellulosa, permette una digeribilità del succo ottenuto e un'assorbimento diretto nel sistema sanguigno delle sostanze nutritive, delle vitamine, dei famosi enzimi che NESSUNA CENTRIFUGA POTRA' MAI NEANCHE SOGNARSI DI OTTENERE.

Questa parte è di vitale e fondamentale importanza per tutti coloro che utilizzano gli estrattori per cure, terapie, diete, ecc.
Altrimenti potrebbero optare per comuni centrifughe che si acquistano di buona qualità anche con prezzi inferiori ai 100 euro.
Chiaro che in tema di praticità d'uso e pulizia non c'è confronto...l'estrattore vince 10-0!

Ma, ognuno faccia quello che gli pare, sia chiaro, sarei davvero deluso se compraste gli estrattori perchè si puliscono con estrema facilità...sarebbe come comprarsi una Ferrari per girare nel vialetto di casa!

In ogni caso, spero di esserti stato utile e di avere chiarito meglio il mio punto di vista.

Un saluto a tutti.

Luca

Re: n° 20 richieste per la HU-100. ordine del 12-02-2012

Inviato: 12/02/2012, 15:33
da Luca Siqur Salute
Manumanu...risolto col ricettario? A quanto mi risulta funziona perfettamente...

Re: n° 20 richieste per la HU-100. ordine del 12-02-2012

Inviato: 12/02/2012, 17:47
da manumanu
Bhe col pc lo visualizzo, ma con l'ipad che è quello che tengo in cucina x la consultazione no, quindi attederò che il tuo buon cuore fornisca noi acquirenti del formato PDF, così da averlo sempre sottomano quando serve.
.... Ma tu lavori anche di domenica???

Re: n° 20 richieste per la HU-100. ordine del 12-02-2012

Inviato: 12/02/2012, 19:12
da Luca Siqur Salute
Per manumanu :Si, ma solo per te!
(cosa non si direbbe per vendere 20 estrattori eh??)

Re: n° 20 richieste per la HU-100. ordine del 12-02-2012

Inviato: 13/02/2012, 11:17
da adpetro1
Per Luca (Sq..)
Grazie della completa risposta. Solo una precisazione: nel video che io ho visto su youtube, il metodo di misurazione del liquido in uscita era fatto da una nota marca mondiale di estrattori e non di centrifughe. Dunque non ho avuto nessuna ragione di sospettare che fossero degli imbroglioni e mi sono detto, se per giustificare il prezzo di una rispetta all'altra, oltre che sulla resa, viene posto l'accento sulla temperatura di uscita, allora vuol dire che questo è un dato molto importante.
E' chiaro che sapevo che nelle centrifughe, l' attrito provocato a 10.000 / 15.000 giri innalza la temperatura di esercizio, ma il mio dubbio era di quanto?! E poi, come si poteva passare in pochi secondi , per dispersione termica, da 50° C. (temperatura critica per gli enzimi) ad es ad una temperatura di 21° C.?! Le mie non erano certezze è chiaro...cercavo solo un Vostro contributo (quello di Luca e degli altri iscritti al Forum) per convincermi che oltre il discorso assai riduttivo della praticità di un estrattore (per come giustamente dici tu con l'es. della Ferrari), ci fosse realmente dell'altro...
Quindi non ti chiedo di ritornare sull'argomento, ti ringrazio ancora per l'attenzione e ringrazio anche gli altri se eventualmente dovessero apportere ulteriori contributi. Sia chiaro che al momento sono sempre più convinto della bontà di avere una buon estrattore (e questo grazie a te); inoltre, sempre per merito tuo, sto leggendo il libro (interessantissimo) sul metodo Gerson; dunque ti ringrazio a prescindere da quella che sarà la mia scelta finale. Vuoi delle percentuali: 90% acquisto estrattore - 10% acquisto centrifuga.
Un caro saluto a tutti
Adpetro

Re: n° 20 richieste per la HU-100. ordine del 12-02-2012

Inviato: 13/02/2012, 12:22
da Luca Siqur Salute
Per Adpetro: spero di essere considerato al di sopra di ogni sospetto di interesse personale se ti dico che (motivi economici a parte, ovviamente, anche se, come chiunque possieda un estrattore può testimoniare, la differenza di quantità di succo estratta permette di recuperare molto velocemente la differenza di spesa rispetto alla centrifuga) optare per la centrifuga sarebbe un clamoroso autogol da un punto di vista salutistico/nutrizionale.

Estrattori di buona qualità ce ne sono molti, non dico di comprarlo da me, ma preferirgli una centrifuga lo considero un grosso errore, detto chiaramente con il massimo rispetto delle opinioni di tutti ed esprimendo solo il mio personale punto di vista.

L'erba di grano (parliamo di qualcosa di miracoloso, informarsi tutti, s-u-b-i-to!!!), lo zenzero, i semi di melograno, gli spinaci, la scorza di ananas e anguria, la rapa, la stessa uva, il sedano e mille altri che qui non ho ne il tempo ne lo spazio di citare...sono virtualmente inutilizzabili con le centrifughe e sono dei veri e propri elisir di salute, inoltre come ho già avuto modo di spiegare, l'assimibilità e la digeribilità dei succhi ottenuti mediante il processo di estrazione non ha confronti.

Vi prego tutti di non dimenticare che, tranne rarissime eccezioni, la cottura disperde gran parte delle proprietà nutrizionali da ortaggi e verdure.

Ma se stai leggendo "Guarire con il metodo Gerson" credo che deciderai presto per il meglio!
Se poi ti avanza tempo..."The China Study" merita davvero di essere letto!

Un abbraccio

Luca

Re: n° 30 richieste per la HU-100. ordine PROROGATO al 20/02

Inviato: 14/02/2012, 21:36
da Paolo
Ciao, io posseggo sia il modello 100 che il 400 e posso semplicemente dire che sono due apparecchi ottimi (il 400 l'ho comprato un mese fa).
Il 400 è più comodo ed avanzato di hu100.
Infatti il modello 400 ha tre o quattro differenze modernizzanti rispetto al vecchio HU100, ma forse la cosa più importante è che la brocca dove si triturano i frutti non si deve incastrare, ruotare o posizionare sulla base motore, ma semplicemente appoggiare e si mette a posto da sola, cosa non da poco.
In questo caso non c'è alcun problema di incastro al contario del 100 dove mi è capitato un sacco di volte che, nello smontare la brocca del modello 100 dopo l'uso, mi si smontava il coperchio e succedeva un casino, con qualche residuo che se ne andava in giro sul tavolo. Con il 400 semplicemente tiri su il tutto, senza ruotare o stare attento a nulla.
Credo che sia anche per questo che il 400 costi oggettivamente di più.
Chiaramente i succhi sono uguali e buonissimiiiiiiiiii. :D
Paolo

Re: n° 30 richieste per la HU-100. ordine PROROGATO al 20/02

Inviato: 14/02/2012, 23:34
da Luca
Ciao Paolo, grazie della testimonianza,
Perchè hai comprato un secondo spremitore ?
Come specificato da Luca Rech i due modelli sono perfettamente identici nelle loro schede tecniche e non capisco perchè.
E forse tu hai un modello vecchio o prodotto per altri paesi.
Anzi ho saputo che esistono anche altri modelli tipo Hu 200 e hu 300 ma sono tutti perfettamente identici tecnicamente.
Ho anche fatto delle ricerche in proposito per chiarirmi le idee.
perchè pensavo anche io che la 400 fosse un modello piu avanzato invece cambia solo il design per adattarli ai vari mercati dove vengono venduti.
L'uniche differenze di design sono nelle misure della base e il manico che invece sarebbe molto più utile per pulire la macchina rispetto alla hu 400.
I filtri o cestelli in questo modello che stiamo acquistando di gruppo ha due filtri come quello della 400
E come vedi sono perfettamente identiche tecnicamente(l'unica differenza nelle misure della base l'ho evidenziata in grassetto):


....................................................HU-100 .......................... HU-400
processo di estrazione.......................spremitura a coclea .............. spremitura a coclea
numero di giri (RPM) .................................80.........................................80
uso continuo............................................30 minuti.................................30 minuti
potenza in watt........................................150........................................150
numero di filtri ...............................2 filtri o cestelli(siqur salute).............2 filtri o cestelli
dimensioni della
bocchetta di alimentazione ................................. 63x32 a lunetta ................63x32 a lunetta
dimensioni generali (LxAxP)...............................140 x 194 x 306 mm ...... 155x212x400 mm
lunghezza cavo .................................................. 1,4 metri......................1,4 metri
adatto per frutta e ortaggi ........................................ si..............................si
adatto per semi oleosi............................................. no ............................no
adatto per mandorle ............................ si, se messe a bagno per una notte........idem
adatto per erba di grano (wheatgrass)............................ si..............................si
garanzia ........................................................... 2 anni..........................2anni

Re: n° 30 richieste per la HU-100. ordine PROROGATO al 20/02

Inviato: 15/02/2012, 0:07
da Luca Siqur Salute
Per Paolo: Carissimo, nella mia situazione di proponente del prodotto oggetto del Gas dovrei lasciare perdere e ignorare il tuo post, non fosse altro che per non mettermi nella situazione di chi difende esclusivamente i propri interessi di bottega...

Ma tu le hai sparate troppo grosse e mi ci hai tirato per i capelli, visto che mellifluamente (probabilmente tutti i miei post precedenti ti sono "sfuggiti" immagino...) fai sottintendere che io abbia mentito o fatto affermazioni false in merito alle differenze tra i due estrattori.

Perciò, bando al fioretto e parola alla spada: ti dimostro come stanno realmente e praticamente le cose.......

La Hurom, produce ben 4 apparecchi con la sigla HU: 100/200/300/400,
differiscono tutti esclusivamente per piccolissimi dettagli di design a seconda dei mercati per cui sono stati disegnati
(HU-200/300 non vengono proposti in europa, sono per altri mercati mondiali),

TECNICAMENTE NON DIFFERISCONO ASSOLUTAMENTE IN NIENTE E PRODUCONO TUTTI E QUATTRO LE MEDESIME PRESTAZIONI TECNICHE.

Affermare che l'HU-400 sia un'evoluzione anche minima della serie, buttando la sottilmente "3 o 4 miglioramenti tecnici" è veramente eccessivo.
Visto che sei così informato, ce li specifichi gentilmente?
Sai, io non sono molto esperto di Hurom e mi piacerebbe aggiornarmi........
Ti sfido pubblicamente a dimostrare il contrario.

Scusami poi, ma per la storia del montaggio del corpo macchina e tutto il romanzo che ci hai imbastito sopra....vorrei invitare pubblicamente ogni utente del forum a trovare qualcuno che ha l'HU-100 e a chiedere informazioni in merito postando poi la risposta qui!!!

Io vendo queste macchine da molti anni con grande successo in tutta Italia, ho molta esperienza e le scelte di mercato che stiamo facendo lo dimostrano e mi dispiace molto passare per bugiardo o disonesto questo proprio no!

Ecchecazzo, quando è troppo è troppo.

Ps: Invito Annalisa che è di Treviso a venire in Siqur Salute a Padova a spese mie, verificare le mie affermazioni e sbugiardarmi pubblicamente...NON-TEMO-CONFRONTO-ALCUNO!

Pss: Casualmente, sono in possesso delle schede tecniche delle 4 macchine (sai come siamo noi disinformati...), col permesso degli amministratori del forum, le vorrei postare.

Luca

Re: n° 30 richieste per la HU-100. ordine PROROGATO al 20/02

Inviato: 15/02/2012, 0:19
da Paolo
Non è che ne ho comprati due, ma solo comprato uno nuovo perché quello che avevo (il 100) lo avevo preso tanti anni fa da un sito autraliano ed era divenuto un vecchio modello.
Poiché i filtri si rompevano, mi hanno spiegato che per mettere quello di tipo nuovo più resistente, ora non mi ricordo come si chiama ma è quello più resistente di 8 volte, dovevo cambiare tutta la parte di sopra o quasi, per cui ho deciso di prendermene uno nuovo e di regalare quello vecchio, nonostante l'assitenza che era in inghilterra mi ha sempre perfettamente servito e a prezzi bassissimi senza neanche farmi pagare le spedizioni, quindi su questo niente da dire.
La parte motore sì, è perfettamente identica, non è cambiato nulla, infatti il rumore è lo stesso, molto basso e delicato come il 100: me lo hanno detto gli inglesi.
Perché esistono i modelli 200 e 300 che tu sappia?

Grazie a te. :)

Re: n° 30 richieste per la HU-100. ordine PROROGATO al 20/02

Inviato: 15/02/2012, 0:44
da Luca
Luca Siqur Salute ha scritto: Pss: Casualmente, sono in possesso delle schede tecniche delle 4 macchine (sai come siamo noi disinformati...), col permesso degli amministratori del forum, le vorrei postare.Luca
Accordatissimo Luca!
Pubblica pure sarà molto interessante per tutti ;)

Re: n° 30 richieste per la HU-100. ordine PROROGATO al 20/02

Inviato: 15/02/2012, 1:14
da Luca
Paolo ha scritto:Perché esistono i modelli 200 e 300 che tu sappia?..........
Ciao Paolo, ti invito a leggere bene tutte le risposte che sono state date e tutte le discussioni sulla Hurom 100 di Luca Rech in cui ha risposto a ormai quasi tutte le domande curiosità .
Devo dire che è stato molto paziente, disponibile ed esaustivo a riguardo, compreso tutte le volte che io personalmente l'ho chiamato al telefono (anche la sera) per questo GAS e per dettagli tecnici.
Quindi meglio una nuova domanda che affermazioni discutibili.

Poi dovresti essere più preciso nelle descrizioni, e nei reali motivi di ciò che racconti, perché informazioni incomplete o fuorvianti possono confondere le persone che leggono e a meno che questo non fosse il tuo intento, ti invito a leggere bene il resto della discussione prima di scrivere.
Nel frattempo questa risposta te la do io, :) ma era nel post precedente al tuo. :roll:
La Hurom, produce ben 4 apparecchi con la sigla HU: 100/200/300/400,
differiscono tutti esclusivamente per piccolissimi dettagli di design a seconda dei mercati per cui sono stati disegnati
(HU-200/300 non vengono proposti in europa, sono per altri mercati mondiali),

TECNICAMENTE NON DIFFERISCONO ASSOLUTAMENTE IN NIENTE E PRODUCONO TUTTI E QUATTRO LE MEDESIME PRESTAZIONI TECNICHE.


Io anche ho scelto La hurom dopo circa 2 anni di attesa e allo stesso tempo di ricerca perchè è la migliore in rapporto a qualità prezzo.Luca mi ha tolto gli ultimi dubbi e chiarito le ultime curiosità.....e anzi lo ripeto sono/siamo fortunati ad avere nel forum un responsabile-esperiente tecnico come lui sempre disponibile a riguardo.
Paolo ha scritto:............., mi hanno spiegato che per mettere quello di tipo nuovo più resistente, ora non mi ricordo come si chiama ma è quello più resistente di 8 volte, ...............................
Uno di questi è l'irrobustimento in questo modello Hu 100 non solo del cestello/filtri, ma anche la qualità di durezza della coclea della macchina che era già molto robusta. E loro lo sanno perché hanno i pezzi di assistenza che cambiano e lo sanno quanto durano.

A conclusione .......questo è un gruppo di acquisto già deciso e confermato, per chi ha già deciso di acquistare la Hurom 100 se vuoi parlare di differenze tecniche come anche ti invita Luca a fare puoi farlo aprendo un nuovo post. ;)
Grazie mille

Re: n° 30 richieste per la HU-100. ordine PROROGATO al 20/02

Inviato: 15/02/2012, 10:22
da naif
Ciao vi seguo da mesi ormai e questo post mi ha messo il desiderio di comprare un estrattore anch'io e sto cercando in giro per internet e sono sempre i soliti che trovi. Lo stavo comprando da un sito che è citato nei post come "italianissimo ma con garanzia cecoslovacca" ma ora ho visto che non lo vendono più e la garanzia è per l'altro modello italiana. Leggendo i post di lucasiqur mi diventano sempre più chiare le idee e a quanto pare in pratica la hurom 100 200 300 400 è una sola con maniglia e senza e con la stessa macchina sempre più migliorata con le plastiche degli organi più duri. La differenza quindi rimane solo il prezzo fra i vari venditori e che ognuno se la brandizza come gli pare come per esempio i nokia tim vodafone eccetera. ne ho trovata una venduta da rivenditore italiano (non so se si possono mettere i link) a 228 euro anche un solo pezzo e a guardarlo sembra proprio la hurom cento. volevo sapere se come gas la possiamo pagare meno.