Pagina 1 di 3

Riconoscere la fame

Inviato: 03/03/2011, 17:57
da Mugiwara-No-Lufy
Ok, abbiamo capito che oltre che "mangiar bene" è quasi più importante "mangiare poco", o meglio: mangiare il giusto.
Ma la mia domanda è: come si fa a capire quando si ha veramente fame? Alcuni dicono che la vera fame si sente a livello di papille gustative, altri(più classicamente) dicono che si avverte a livello di stomaco. Quale delle due è il vero stimolo?
Poi altre domande:

Quando si ha voglia di cibi "salati",è puramente una questione psicologica o il cibo necessita veramente di altri tipi di sostanze perché non è abbastanza pulito per assimilare gli alimenti dalla frutta o dal crudo in generale?
Io ci ho messo un bel po per liberarmi dalla dipendenza del salato, soprattutto i primi periodi a mele (che lavano e sciolgono parecchio), ero vittima di attacchi improvvisi di fame(fame di cibo cotto e/o salato).
Ora, sempre dopo un anno di dieta, è da qualche mese che non mi interessa più il salato, e non ne avverto quasi più il bisogno, ma all'inizio è stata dura.

Insomma, quanto bisogna dare retta a questi (falsi?) bisogni??

E in generale, come fare a capire quanto bisogna mangiare?
Sembra una domanda banale, ma visto che siamo rimasti legati una vita a schemi quali per esempio l'orario dei pasti, il gusto del cibo, ecc.... diventa un ardua impresa capire cosa ci sta dicendo il nostro corpo.

Re: Riconoscere la fame

Inviato: 04/03/2011, 11:33
da Silver
E' una domanda interessante, soprattutto perché non credo che esista una risposta precisa.
Il corpo umano non è bianco o nero, non esiste un solo modo per comunicare un malessere o una necessità, non c'è un modo univoco per esprimersi.
Come ho detto nel mio topic su oggettività e soggettività, ogni persona ha il suo modo di manifestare le proprie esigenze anche fisiologiche.
Credo che per conoscere realmente però la sensazione di fame (cioè il tipo di fame che immagino tu abbia voluto citare), si dovrebbe fare un digiuno che superi i 6-7 giorni. Infatti durante i primi giorni si patisce un po' per le motivazioni che tutti sappiamo, ma poi la fame cessa. Quando ricomparirà la sensazione di fame, sarà chiara, dolce e per nulla dolorosa.
La "fame quotidiana" quindi, può essere generata sia da mancanze di sali minerali (per cui anche la richiesta del corpo di sale o speziato) dovuta all'acidificazione del corpo, ma anche per dolori generati dall'eccessiva produzione di muco, e ovviamente anche per vari motivi psicologici.
E' sempre fame! Che sia segnalata dalle papille, dalla salivazione, dal dolore allo stomaco o da pensieri ossessivi, è sempre fame, ovvero la voglia di ingerire qualcosa, sia essa una cosa fisica che una emozione/sensazione mentale.

Anche la quantità di cibi mangiati sta esprimendo un significato. Potrebbe rappresentare, ad esempio, la voglia di ottenere tanto dalla vita e quindi ci si abbuffa. Per alti potrebbe essere la sensazione di "non meritare abbastanza" e si sfiora l'anoressia, etc.

Ognuno "emette" il proprio messaggio che sta lì, di fronte e dentro di noi, pronto per essere capito, compreso e recepito.

Spero di aver dato una risposta abbastanza soddisfacente e chiara, altrimenti sono qui per chiarire.

Ciao!

Re: Riconoscere la fame

Inviato: 04/03/2011, 14:52
da Luca
Silver ha scritto:La "fame quotidiana" quindi, può essere generata sia da mancanze di sali minerali (per cui anche la richiesta del corpo di sale o speziato) dovuta all'acidificazione del corpo, ma anche per dolori generati dall'eccessiva produzione di muco, e ovviamente anche per vari motivi psicologici.
Ciao la frase di Silvio è molto chiara
volendo approfondire, ne parla in questo video Giuseppe Cocca

che mi sembra proprio al caso tuo specialmente dal 3 minuto circa. ;)

Puoi trovare delle validi indicazioni anche sul mio libro Fruttismo crudismo a pag 43 capitolo 7 nella parte chiamata come il cibo cotto inganna il nostro organismo.

Re: Riconoscere la fame

Inviato: 30/11/2011, 9:03
da Grazia
Mi sono risentita la conferenza del Dr.Cocca spiega benissimo il discorso di sazietà (stopo istintivo), ma il mio dubbio è quando ad es. dopo aver cenato (trascorso circa 1 1/2- 2h dall'ultimo "boccone") sembra di aver voglia di mangiare altro... cosa si deve fare? aspettare?
non sono sicura che sia "fame" come faccio a comprenderlo?
Soprattutto di sera che poi ci si corica..
Spero di essermi spiegata ;)

Re: Riconoscere la fame

Inviato: 22/12/2011, 10:02
da stefanotorcellan
"

Re: Riconoscere la fame

Inviato: 23/12/2011, 21:50
da Silver
Stefano, grazie per la tua opinione

Re: Riconoscere la fame

Inviato: 03/01/2012, 2:27
da stefanotorcellan
QUESTO E' MODIFICATO.

Re: Riconoscere la fame

Inviato: 03/01/2012, 15:54
da Silver
****

Re: Riconoscere la fame

Inviato: 24/01/2012, 17:32
da stefanotorcellan
MODIFICATO ANCHE QUESTO.

Re: Riconoscere la fame

Inviato: 24/01/2012, 21:38
da Grazia
Per quanto riguarda gli articoli sulla fame, trovo che tutti quelli scritti da Stefanotorcellan sono i più chiari, esaurienti e completi, compreso, anche, il suo ultimo articolo, con il quale ha risposto a Silver.
Grazia

Re: Riconoscere la fame

Inviato: 24/01/2012, 22:22
da lisak84
Si stefano mette sempre articoli utili ... siamo qui x sorreggerci non x darci addosso!!! :)

Edit: modificato da Silver

Re: Riconoscere la fame

Inviato: 24/01/2012, 22:28
da Luca
... ho aperto i grupppi di studio proprio per apprendere tutti assieme ...ognuno ai suoi livelli e
secondo le sue conoscenze.
Inoltre siamo qui x sorreggerci l'uno con l'altro

Edit: modificato da Silver

Re: Riconoscere la fame

Inviato: 25/01/2012, 23:02
da stefanotorcellan
CIAO LISAK84, CIAO LUCA, con i miei articoli non cerco di fare la gara a chi ne sa di più, ma cerco di essere utile agli altri dando le informazioni che credo più giuste.

Non credo affatto, che gli argomenti che vengono trattati in questo forum siano stupidaggini, proprio perchè si parla di salute.

Credo, che nessuno in questo forum abbia voglia di fare delle gare con gli altri, a chi ne sa di più.

Edit: modificato da Silver

Re: Riconoscere la fame

Inviato: 26/01/2012, 0:15
da Luca
Edit: modificato da Silver

Re: Riconoscere la fame

Inviato: 26/01/2012, 1:07
da Silver
... ci si dovrebbe dare supporto a vicenda...
... invito tutti alla collaborazione ...

Re: Riconoscere la fame

Inviato: 26/01/2012, 1:12
da Silver
Think positive!

Re: Riconoscere la fame

Inviato: 26/01/2012, 10:53
da stefanotorcellan
Think positive!

Edit: modificato da Silver

Re: Riconoscere la fame

Inviato: 26/01/2012, 17:32
da EpiNeo
Scusate se mi intrometto, sono iscritto da poco, ma l'argomento è veramente molto interessante.


E propongo che ognuno di voi due generi un post riassuntivo delle proprie idee (anche con copia e incolla da quelli già scritti), scremato da riferimenti ad altri.
E che da qui si possa ripartire, perché ripeto l'argomento è molto interessante.

E magari potremmo chiedere al Dr. Cocca di intervenire direttamente, perché no?

Un salutone a tutti.
Ciao!

Re: Riconoscere la fame

Inviato: 26/01/2012, 17:39
da Luca
EpiNeo ha scritto:Propongo che ognuno di voi due generi un post riassuntivo delle proprie idee (anche con copia e incolla da quelli già scritti), scremato da riferimenti ad altri.
E che da qui si possa ripartire, perché ripeto l'argomento è molto interessante.

E magari potremmo chiedere al Dr. Cocca di intervenire direttamente, perché no?
L'argomento è molto interessante
Approvo in pieno l'idea per continuarlo in nuova veste :D

Re: Riconoscere la fame

Inviato: 26/01/2012, 22:21
da Lucia
la proposta di EpiNeo mi sembra fantastica.
Io ho anche un'altra proposta: Stefano mi sembra comunque molto preparato (senza nulla togliere agli altri) perchè non nominarlo moderatore? Ciao, a tutti...un sorriso grande :D

Edit: modificato da Silver