Cacao

Tutto ciò che riguardo la salute e il benessere attraverso nutrizione, movimento e rimedi semplici e naturali
La "La verità è sempre semplice !" Cerchiamo assieme sulle soluzioni più efficaci e naturali per un benessere e salute con buonsenso e semplicità. (BS2)
timburton
Messaggi:100
Iscritto il:14/05/2012, 19:19
Cacao

Messaggio da timburton » 09/08/2012, 13:13

Che pensate del cacao? è la polvere di un frutto, giusto? quindi dovrebbe essere positivo :)

Nello specifico, l'ho messo in un frullato, ed il gusto è diventato molto stuzzicante... in modo altrettanto naturale, direi.
Quindi, se le cose stanno così, io lo approvo... E voi? Che ne pensate?

Simone
Messaggi:202
Iscritto il:01/09/2011, 8:29

Re: Cacao

Messaggio da Simone » 09/08/2012, 17:32

Il cacao è la polvere di semi del frutto del cacao. Questi semi a differenza di altri contengono due sostanze: la teobromina e la caffeina. Sono delle sostanze velenose che difendono i semi (i potenziali figli). L'istinto la prima volta ti fa capire tramite le papille gustative che non è cibo che va mangiato, ma se si insiste si sviluppa assuefazione, come le sigarette... o altre droghe.

Diciamo che sarebbe preferibile la polvere di carruba, però in transizione magari della polvere di cacao cruda in piccole quantità magari al posto dello zucchero (nei frullati) o di altre sostanze industriale puoi permettertela ed è ricca di antiossidanti (che comunque trovi nella frutta e nella verdura).

timburton
Messaggi:100
Iscritto il:14/05/2012, 19:19

Re: Cacao

Messaggio da timburton » 09/08/2012, 18:01

Grazie mille, Simone! gentilissmo e utilissime le tue informazioni, come al solito :)
Cercherò allora la polvere di carruba, per quando finirà a polvere di cacao, che nel contempo della mia lunga e infinita transizione aggiungerò ai frullati :)

tanto per stare nel tema, come mai la carruba è meglio del cacao? non ha quelle sostanze tossiche di difesa? o ha anche altre proprietà?

Avatar utente
Silver
Messaggi:743
Iscritto il:16/02/2011, 10:27
Località:TORINO
Contatta:

Re: Cacao

Messaggio da Silver » 09/08/2012, 21:31

Come ha detto Simone il Cacao è una droga. Contiene molte sostanze eccitanti di cui le due citate fanno da capostipiti.
E' una sostanza grassa e molto amara, non gradevole in natura.
Per questo la dolcificano in tutti i modi, aggiungendo anche il danno da zucchero.
Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta!
Immagine

Simone
Messaggi:202
Iscritto il:01/09/2011, 8:29

Re: Cacao

Messaggio da Simone » 12/08/2012, 11:11

La carruba è un baccello contenente polpa e semi. Quindi seppur assomigli ai baccelli di piselli, di taccole e di fagioli (che però non contengono polpa), è un frutto. La farina di carrube viene fatta a partire dalla polpa. Ho assaggiato delle carrube fresche e hanno un sapore leggero di cioccolato, però dolce e non amaro.

timburton
Messaggi:100
Iscritto il:14/05/2012, 19:19

Re: Cacao

Messaggio da timburton » 19/08/2012, 17:31

Simone, la carruba mi pare meno facile da reperire. vedrò ai natura si se ce l'hanno. sul cacao ogni giorno leggo che ha molto effetti positivi. certo, ha l'effetto di una droga... proverò con piacere la carruba, non appena la troverò!
cmq la giovannini (per citare una che lavora nel settore del crudismo), esalta il cacao nel suo libro il crudo è servito... boh :)

Avatar utente
Silver
Messaggi:743
Iscritto il:16/02/2011, 10:27
Località:TORINO
Contatta:

Re: Cacao

Messaggio da Silver » 19/08/2012, 18:42

PEr togliere ogni dubbio, io invito alla prova diretta. Mangiati cacao fino a sazietà nella forma che preferisci e che ti sembra più idonea per l'esperimento. Se ti viene mal di pancia, io credo che sia un sintomo di velenosità; se ti altera il metabolismo credo sia un sintomo di tossicità, se nei giorni a seguire ti vengono sfoghi in qualche parte del corpo forse significa che è ostruente.

Prova.

Se poi non ti viene niente e stai una meraviglia, allora hanno ragione a dire che fa bene.
Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta!
Immagine

Avatar utente
Silver
Messaggi:743
Iscritto il:16/02/2011, 10:27
Località:TORINO
Contatta:

Re: Cacao

Messaggio da Silver » 19/08/2012, 18:50

Il metro di paragone è: fai lo stesso con la frutta e vediamo cosa succede...


la premessa di base che ho dato per scontato: che tu sia in perfetta salute!
Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta!
Immagine

timburton
Messaggi:100
Iscritto il:14/05/2012, 19:19

Re: Cacao

Messaggio da timburton » 19/08/2012, 21:23

grazie Silver, è buon modo empirico per capire :)

io di fatto me ne accorgo con le papille gustative: si accendono in maniera anomala, mentre con la frutta in generale la sensazione è di pienezza.

mi colpisce invece come spesso siano più esaltate le proprietà. Appunto, nel libro il crudo è servito di Lucia Giovannini e Giuseppe Cocca mi pare che siano più messi in luce i lati positivi, ma devo rileggere quella parte :)
Ultima modifica di timburton il 20/08/2012, 13:15, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Silver
Messaggi:743
Iscritto il:16/02/2011, 10:27
Località:TORINO
Contatta:

Re: Cacao

Messaggio da Silver » 20/08/2012, 12:01

Attraverso veri sistemi di controllo mentale (su cui non mi dilungo), ci hanno insegnato ad accontentarci delle risposte che ci vengono date dall'alto. Sia che siamo persone comuni nei confronti dell'autorità medica, sia di questi nei confronti delle accademie, sia quest'ultime nei confronti del politico/corporation di turno.

Se vogliamo liberarci da questi condizionamenti mentali, dobbiamo ricollocarci al centro della nostra vita, dando più spazio al nostro ragionamento e alle nostre esperienze.

Questo non vuol dire chiudersi come dei ricci ma ad avere un atteggiamento critico nei confronti del mondo.

Ovviamente ci sono cose che non possiamo comprovare in modo diretto e dovremo per forza affidarci agli altri ma prima di farlo, almeno avremo imparato a fare le dovute verifiche.

Magari invitiamo questa signora a dialogare qui sul forum così che possa pubblicamente essere soggetta a controllo da parte di tutti.
Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta!
Immagine

timburton
Messaggi:100
Iscritto il:14/05/2012, 19:19

Re: Cacao

Messaggio da timburton » 20/08/2012, 13:08

L'autrice è Lucia Giovannini, ha scritto di vari best sellers tra cui Frullato e mangiato e Il crudo è servito sempre in coppia con il Dott. Giuseppe Cocca e altri collaboratori. Provo a invitarla: anche se non la conosco di persona mi pare molto gentile e disponibile :)

timburton
Messaggi:100
Iscritto il:14/05/2012, 19:19

Re: Cacao

Messaggio da timburton » 21/08/2012, 17:11

Ho sentito ora Lucia Giovannini... verrà presto a farci visita :)

Avatar utente
Silver
Messaggi:743
Iscritto il:16/02/2011, 10:27
Località:TORINO
Contatta:

Re: Cacao

Messaggio da Silver » 21/08/2012, 20:06

Ottimo . Sarà la benvenuta.
Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta!
Immagine

sarah83
Messaggi:119
Iscritto il:17/07/2012, 12:48

Re: Cacao

Messaggio da sarah83 » 08/09/2012, 10:22

i crudisti usano spesso il cacao ma quello crudo..quello che compri in negozio è tostato..cmq le sostanze a cui fa riferimento silver ci sono lo stesso..io per ora lo uso, non crudo perchè è introvabile e costa tantissimo, ma ne uso davvero poco, lo metto nella torta ciocco-macadamia che è una ricetta presa da un libro crudista. Ora voglio anche io provare con la carruba, quella dovrebbe esserci anche al naturasì.
Il discorso sulle proprietà del cacao, anzi molto spesso del cioccolato, viene fatto perchè è ricco di antiossidanti e "dà energia" contenendo appunto la caffeina. Ma se mangi solo frutta o quasi solo frutta o cmq alimenti crudi non ti servono altri antiossidanti..e la caffeina "serve" solo per dare la sensazione di avere più energia, perchè in realtà è una cosa che dura poco, e anzi, dopo un po' di tempo non funziona più perchè gli enzimi che la metabolizzano aumentano, quindi servono più quantità..insomma una sorta di tolleranza.
poi ovvio, il cioccolato è buono e il consumo pare che stimoli la produzione di endorfine (come anche una corsa, e molte altre attività a dire il vero) ma è cmq un alimento raffinato. Se vuoi sgarrare con il cioccolato, stai almeno attento che non contenga zucchero raffinato e che invece abbia il burro di cacao al suo intero. Sennò puccia dei pezzettini di mela nella crema di mandorle o di nocciole, magari fatta da te..è buonissimo lo stesso :-)

stefanotorcellan
Messaggi:206
Iscritto il:05/11/2011, 1:47

Re: Cacao

Messaggio da stefanotorcellan » 27/10/2012, 0:37

Ciao a tutti, la parola giusta per il cacao, il cioccolato, la caffeina, ecc., è: STIMOLANTE.

Gli stimolanti non ci forniscono energia.
L' energia o la forza che sembrano dare gli stimolanti è quella che ci sottraggono, è quella che il corpo impiega per eliminarli.
Siamo coscienti della forza solo quando la spendiamo.
Gli stimolanti esauriscono le energie invece di aumentarle.
Tutto ciò che STIMOLA alla lunga INDEBOLISCE, secondo la LEGGE DELLA DUALITA' DEGLI EFFETTI del Dr. LINDLAHR.

GLI ALIMENTI SANI NON PROVOCANO ALCUNA STIMOLAZIONE.

( Sugli stimolanti: vedi il mio articolo del 29-9-2012 nel forum del" MIELE" ).

Silver ha scritto:Attraverso veri sistemi di controllo mentale (su cui non mi dilungo), ci hanno insegnato ad accontentarci delle risposte che ci vengono date dall'alto. Sia che siamo persone comuni nei confronti dell'autorità medica, sia di questi nei confronti delle accademie, sia quest'ultime nei confronti del politico/corporation di turno.

Se vogliamo liberarci da questi condizionamenti mentali, dobbiamo ricollocarci al centro della nostra vita, dando più spazio al nostro ragionamento e alle nostre esperienze.

Questo non vuol dire chiudersi come dei ricci ma ad avere un atteggiamento critico nei confronti del mondo.

Ovviamente ci sono cose che non possiamo comprovare in modo diretto e dovremo per forza affidarci agli altri ma prima di farlo, almeno avremo imparato a fare le dovute verifiche.

"..occorre prima di ogni cosa capire che bisogna resistere alla tentazione di conformarsi supinamente alle opinioni dominanti, che spesso costituiscono la maschera perbenista di grossi interessi di natura economica."- Armando D´elia

"..veniamo derubati in continuazione della verità autentica, ovvero di quella conoscenza reale che ci può permettere un salto di qualità, che ci può rendere liberi di conoscere e di capire."- Valdo Vaccaro

"..bisogna esaminare tutto, buttare all'aria tutto, senza eccezioni e senza riguardi; avere il coraggio di aprire gli occhi, rovesciare le barriere, rendere alle scienze e alle arti la libertà ad esse tanto preziosa"- Denis Diderot

Stefo
Messaggi:4
Iscritto il:22/12/2012, 11:22

Re: Cacao

Messaggio da Stefo » 22/12/2012, 11:40

C'è anche la polpa di cacao che ha effetti benefici ed è anche buona. In Brasile si consuma spesso.

Simone
Messaggi:202
Iscritto il:01/09/2011, 8:29

Re: Cacao

Messaggio da Simone » 22/12/2012, 14:51

La polpa del frutto del cacao dovrebbe andare bene perchè è un frutto.

Avatar utente
Silver
Messaggi:743
Iscritto il:16/02/2011, 10:27
Località:TORINO
Contatta:

Re: Cacao

Messaggio da Silver » 27/12/2012, 11:45

Simone, dovresti assaggiarla cruda e farci sapere se è gradevole al palato, oltre a verificare che sul lungo tempo e con un grande consumo non crei alcun fastidio.

Ricordatevi che non basta che siano frutti per essere idonei alla dieta umana.

Però se è possibile verificare, ben venga.
Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta!
Immagine

Simone
Messaggi:202
Iscritto il:01/09/2011, 8:29

Re: Cacao

Messaggio da Simone » 27/12/2012, 19:02

Hai ragione, comunque ho ipotizzato che essendo il cacao ricavato dai semi del frutto, la teobromina e la caffeina potrebbero essere semplicemente gli antinutrizionali a loro difesa. Ad ogni modo il frutto del cacao non è disponibile qui in Italia, quindi non si pone il problema.
Piuttosto esiste un frutto (tropicale) senza controindicazioni e che si dice abbia il sapore del cioccolato ed è il sapote ovvero questo:
Immagine che ho scoperto in questo link: http://www.leiweb.it/benessere/diete/20 ... 5894.shtml

Comunque per precisare ho fatto un'ipotesi e poi io non vedo cacao da più di due anni...

Avatar utente
Silver
Messaggi:743
Iscritto il:16/02/2011, 10:27
Località:TORINO
Contatta:

Re: Cacao

Messaggio da Silver » 28/12/2012, 13:17

non conoscevo questo frutto. Dovremmo cercare di reperirlo!

Anche io sono anni senza cacao e cioccolato e nemmeno ne sento la mancanza.

Sinceramente, però, credo che se il frutto del cacao fosse stato commestibile e/o buono lo dovremmo trovare in vendita o quanto meno averne sentito parlare. O no?
Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta!
Immagine

Rispondi