Digiuno e chiusura gengiva dopo estrazioni denti !

Recuperare, rigenerare, riequilibrare i denti e la loro funzionale vitalità. La salute e l'equilibrio dei denti è un punto chiave per ripristinare l'equilibrio del corpo.
Rispondi
Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2642
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Digiuno e chiusura gengiva dopo estrazioni denti !

Messaggio da Luca » 16/10/2012, 11:15

Ecco altre domande e risposte a esperti del settore:

Volevo anche chiederti per chiudere al cavità in modo naturale ed evitare la sutura della gengiva ...
sulle spugnette di collagene o alternative a queste (dato che molte sono anche di origine animale)
E se dovessi decidere di non mettere nulla e fare un digiuno o un digiuno liquido...che tempi medi ci sono per la chiusura della stessa naturalmente?
Grazie ancora
Luca


Ecco alcune risposte:
Nulla è meglio; schiacciare con le dita per far collabire, e basta; il coagulo fà il resto. Il digiuno PRIMA e dopo aiuta, certo
Ecco le mie idee a proposito dei temi da te sollevati.

- .Se si mettono punti, insistere col dentista, o andare da un altro dentista, a farseli togliere dopo 3-4 giorni. Questo perche' mettere i punti , sopratttutto per la zona dei denti del giudizio si e' visto che crea un'alta incidenza di cisti.

- se la ferita non e' grossa, lasciare tutto cosi' e affidarsi a 2 giorni di diguno.

- se la ferita e' grossa, mettere una garza con una striscia di antibiotico sopra. Questo il metodo di daunderer. lui dice che questo da' modo alle schifezze che si scaricano dall'osso di fissarsi sulla garza e quindi essere tirate via. La garza puo' essere tolta dopo un giorno, massimo deve stare due giorni.

- anche quando la ferita e' veramente un grosso cratere, con quattro o cinque giorni di digiuno la gengiva si richiude sostanzialmente

- il digiuno migliore comunque e' quello che si fa nelle 24 ore prima dell'intervento di estrazione, lo spiego qui di seguito...
Questa un altra utile risposta , ma non direttamente alla mia domanda precedente.
se decidete di togliere il dente del giudizio in basso a sinistra,
cosa che io veramente auspico, perche' padre di tutti i tumori un dente simile,
e' necessario che il paziente faccia due giorni di digiuno rispetto al giorno in cui fa l'estrazione.
Dal 2003 ad oggi ho visto verificarsi la seguente situazione:
Chi andava a far estrarre un dente e non aveva digiunato aveva grosssissime difficolta' come se il dente si fosse saldato alla mandibola
chi aveva alcuni giorni di diguni alle spalle aveva una facilita' all'estrazione che faceva meravigliare il dentista coinvolto.

l'estrazione di denti del giudizio inferiori e' sempre 8 volte piu' complicata dei denti del giudizio sull'arcata superiore !! parola di lorenzo.

lorenzo
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Rispondi