I Venusiani e l'aiuto spirituale alla Terra

Tutto ciò che ci aiuta a ricordare la nostra origine "spirituale", la nostra missione qui sulla terra
Rispondi
Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2642
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

I Venusiani e l'aiuto spirituale alla Terra

Messaggio da Luca » 21/03/2016, 21:46

Ecco un estratto del tipo di vita e modello dei venusiani

Ecco alcuni estratti che ho trovato interessantissimi riguardo la vita su altri pianeti
da questo link : http://sebirblu.blogspot.it/2013/11/la- ... -loro.html
=====================

"Quando mi sono recato su Venere, dopo aver superato il basso piano astrale, sono arrivato in una sorta di porto. Molti veicoli spaziali erano lì, come depositati sull'oceano.

Tutto era straordinariamente vivace, bello, luminoso, con una vibrazione brillante e deliziosa. Mi sentivo bene ed ero felice. Era come un ritorno a casa dopo una lunga assenza.

Chiamavo ogni Essere che vedevo ed ognuno che continuavo ad incontrare "Marinaio Celeste"; essi apparivano tutti giovani, perché avevano un corpo quasi immortale, fluidico, dalle fattezze fisiche come le nostre.

Sembravano avere una trentina d'anni, indossavano uniformi bianche, circonfusi da un campo di energia blu. Avvicinandomi ad essi, sentivo il mio corpo emozionale (astrale; ndt) troppo difficile da contenere, mi sentivo insicuro e miserabile.

Ma i Venusiani conoscono i nostri problemi e le limitazioni sulla Terra. La mia aria pietosa li fece sorridere, ma hanno compreso il mio stato e non hanno emesso alcun giudizio.

Su Venere non ci sono governi, né palazzi presidenziali, né tanto meno ambasciate o ministeri, e nemmeno qualcosa di simile... Non hanno un presidente. Ciascuno è il capo di sé stesso. Non esistono paesi separati. Non ci sono passaporti, bandiere o confini. Il pianeta Venere forma un'Unità.

I Venusiani non hanno tribunali perché ognuno fa da sé come giudice o avvocato. Si sono liberati da tutto questo. Non vi è inoltre alcun sistema monetario. Operano per il Grande Spirito Padre (la testa), e il Grande Spirito Madre (il cuore). Ovunque vadano, si sentono a casa loro.

Non vi è alcuna forma di divisione, da nessuna parte! Ciascuno è l'esercito, perché ognuno è custode del pianeta. Non esiste governo, poiché non c'è ego. Dove c'è l'ego, segue anche il karma. E se vi è il karma, ci sono i poliziotti, i giudici e le carceri.

I Venusiani hanno acquisito la loro consapevolezza da lungo tempo e non hanno più la necessità di tali fattori.

Non hanno armi o sistemi di protezione come i nostri. Queste cose sono basate sulla paura, e la paura proviene dall'ego che essi hanno addomesticato da eoni.

La maggioranza dei terrestri pensa che la comunanza perfetta non esista. Su Venere si dice: "Per raggiungere la comunanza perfetta, dovete dominare il vostro ego".
È solo grazie a questa padronanza che essi hanno potuto formare una società ideale.

Ognuno è il suo stesso Maestro, è risvegliato spiritualmente e si proietta liberamente nel futuro che ha scelto.

I Venusiani sono Esseri straordinariamente intelligenti; sono riusciti a trasformare il loro mentale in un vero sistema solare miniaturizzato, unicamente grazie alla trasmutazione del loro ego.

È questa l'autentica alchimia! E si sa, diventare un vero alchimista apre l'accesso a numerosi privilegi!

Per i Venusiani, la religione è essere uniti con lo Spirito Padre/Madre e vivere in permanenza nel Tempio interiore. Essi vedono la Luce ovunque: la Luce della Creazione, è il loro credo.

Quando corrispondono con un altro uomo o un'altra donna, lo considerano come un aspetto del Dio Supremo. Dunque, non sentono la necessità di religioni organizzate

La loro cultura è solare, universale e cosmica. È una sintesi spirituale che si avvicina maggiormente ad un cammino evolutivo da percorrersi in tre tappe.

La prima è la padronanza dell'ego. Essi sanno che ne hanno mantenuto le radici, così agiscono costantemente per purificarsi, per rafforzarsi attraverso la Luce.

La seconda tappa è quella di considerare lo sposalizio (non matrimonio che è termine umano; ndt) come un'unione sacra con lo Spirito Padre/Madre. (Su Venere ci si congiunge sovente con l'Anima gemella; per approfondire QUI; ndt).

Non c'è divorzio là, perché il divorzio, così come noi lo pratichiamo, è considerato una rottura del legame con lo Spirito Divino.

La terza ed ultima fase è la consacrazione al Servizio Santo e all'Amore senza riserve. I Venusiani amano tutti i loro Fratelli e Sorelle, con equanime Amore.

Non giudicano mai e non fanno alcuna distinzione tra gli Esseri. L'insieme dei Venusiani segue il medesimo Sentiero e tutti diventano dei veri alchimisti.

Aggiungo che hanno una pelle quasi trasparente, come quella dei bambini, perché non disperdono mai la loro energia sessuale. Conoscono tutto intuitivamente sui loro contatti d'amore reciproco.

Sanno come unirsi in un modo elevato, secondo il percorso spirituale sacro. Se desiderano avere un bimbo, allora domandano alla Madre interiore, ed esso arriva.

Chiedono inoltre al grande Maestro che è preposto a questo settore della Creazione di trasmettere al futuro infante una parte dell'essenza spirituale dell'Anima universale, poi si connettono con il pensiero e il bambino si materializza.

È del tutto naturale che non conoscano l'aborto. Non ci sono malattie, né ospedali su Venere. E non v'è alcuna contaminazione, né inquinamento perché non utilizzano alcun combustibile fossile o nucleare. L'unica energia in atto è quella solare.

Ho chiesto loro: "Come considerate le diverse tecnologie attualmente impiegate sulla Terra?" Un Maestro mi ha risposto: "Sono primitive. Vengono usate in questo Universo soltanto da persone evolutivamente arretrate.

Voi pensate di essere civilizzati. Siete convinti di trovarvi alla sommità della Piramide della Vita. Ogni volta che andate nello spazio o sulla Luna, voi violate le leggi cosmiche.

Quando gli individui vivono in armonia e sono capaci di elevarsi spiritualmente attraverso le iniziazioni, ricevono le chiavi, i segreti per costruire i propri vascelli spaziali, ma questa tecnologia è concessa solo a civiltà avanzate.

I viaggi interplanetari sono sacri. È solamente rispettando questa sacralità che potete imparare a viaggiare. Ciascuno può attraversare l'Universo, ma viaggiare in modo unicamente umano è impossibile, e se si potesse, sarebbe oltremodo pericoloso."

I Venusiani hanno un'immensa astronave-madre. Non hanno armi a bordo. Potrebbero, tuttavia, prendere facilmente il controllo della Terra. Non lo fanno, perché se lo facessero, perderebbero il beneficio delle loro iniziazioni.

È per questo che rispettano scrupolosamente la legge cosmica del libero arbitrio. Essi hanno compreso da lungo tempo che per dominare efficacemente la materia, necessita dapprima controllare se stessi. È in tale maniera che hanno ottenuto la signorìa sulla natura.

Se desiderano la pioggia, la possono far cadere dove e quando vogliono; esattamente come per il sole, se lo desiderano, respingono le nuvole. Nel lontano passato, il loro pianeta vibrava in terza dimensione, come il nostro.

Questa frequenza è legata al subconscio, al mondo incosciente e ad Esseri non consapevoli. L'apertura della coscienza avviene dalla quinta dimensione in poi, che è come un paradiso (rispetto al nostro vivere; ndt). "

================

Salute a tutti i Ricercatori della Luce!"

Trasmesso da Cuzco - Perù, da Willaru Huayta
Immagine
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Rispondi