AFASIA

Un corpo perfettamente pulito privo di veleni e nutrito solo di frutta fresca, crea uno stato di benessere fisico e mentale.
Un corpo alimentato da cibi non idonei, e stili di vita errati è invece spesso cagionevole e predisposto a mal-esseri che possono però darci dei messaggi subliminali, e indicarci una possibile interpretazione al perché di quel tipo di disturbo.
Questa sezione non vuole dare consigli o sostituirsi al vostro medico interiore, bensì si prefigge di dare una seconda chiave di lettura del disturbo o malattia che si vive.
Rispondi
Avatar utente
EvaSuzette
Messaggi: 65
Iscritto il: 13/05/2011, 10:54
Località: Udine
Contatta:

AFASIA

Messaggio da EvaSuzette » 31/03/2017, 9:19

Disturbo o perdita della padronanza del linguaggio acquisito che causa difficoltà nel parlare, nello scrivere o nel leggere. L’afasia dipende da una lesione delle due zone cerebrali specializzate nel linguaggio (l’area di Broca e l’area di Wernicke), nonché delle loro connessioni nell’emisfero cerebrale dominante.

-Afasia di Broca: l’eloquio è lento, segnato dallo sforzo e mal ritmato. Le parole sono limitate all’essenziale.
Ho molta paura a esprimermi di fronte a una persona in particolare o in una determinata situazione?

-Afasia di Wernicke (o afasia recettiva): la persona non comprende i comandi orali o scritti.

Ho avuto un trauma nei primi anni di scuola o ho avuto molta Paura di non essere in grado di corrispondere a ciò che i miei insegnanti si aspettavano da me?

-Afasia globale: incapacità o grande difficolta a parlare, a scrivere o a capire le parole pronunciate o scritte.

Ho vissuto uno shock o una forte emozione che mi ha lasciato senza parole?

-Afasia dovuta a un iricidente cerebro-vascolare o a un trauma cerebrale:

Ho vissuto una paura che mi ha paralizzato?

Il terrore di morire può aver originato un trauma cerebrale e causato di conseguenza un’afasia.
Immagine
“È buon pensiero, quando aspiri a grandi cose, curare le piccole. E questo include, proteggere le Anime indifese"

Rispondi